Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Professionisti, la Puglia stanzia 125 milioni di euro per la ripartenza
PROFESSIONE Professionisti, la Puglia stanzia 125 milioni di euro per la ripartenza
AZIENDE

Anche il Distretto Tecnologico Trentino nel progetto BiQUEEN

Commenti 2190
01/07/2009 - È prevista per il 1 luglio la partenza del nuovo progetto “BiQUEEN. Biomasse di Qualità per la produzione Efficiente di Energia”, iniziativa coordinata dal Cnr-Ivalsa e finanziata dalla Fondazione Cassa di risparmio Trento e Rovereto. Nel progetto sono coinvolti anche Habitech - Distretto Tecnologico Trentino, l’Università degli Studi di Trento (Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale e Dipartimento di Fisica), la Fondazione Bruno Kessler di Trento e la Poznan University of Life Sciences. Il 10 giugno, presso la sede del Distretto, si è svolto l’incontro preliminare tra i vari responsabili dell’iniziativa.
 
La produzione di energia da biomasse considera la materia prima prevalentemente in termini energetici, di efficienza, di costo, e solo sommariamente sono considerati altri fattori. Infatti, le sostanze terze contenute nelle biomasse sono considerate limitatamente ai requisiti di legge mentre l’origine territoriale del materiale non è per nulla presa in esame, così come il monitoraggio di inquinanti solidi e dei composti volatili dovuti a fermentazioni delle biomasse umide. Questi aspetti tuttavia risultano particolarmente critici nella produzione di energia tramite combustione, che è la tecnologia attualmente più impiegata per la trasformazione delle biomasse.
 
Obiettivi del progetto sono quindi il controllo dell’origine delle biomasse legnose, il controllo di inquinanti solidi e volatili e la produzione di energia mediante combustione controllata.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui