Carrello 0
AZIENDE

ANDIL: il laterizio cambia comunicazione sul web

22/07/2009 - La “cultura del laterizio” è fortemente radicata nel nostro Paese e fa ormai parte di una tradizione, oltre che di identità storica e paesaggistica, anche di conoscenza delle tecniche di costruzione da parte delle maestranze. Lo stesso comparto industriale coinvolge numerosi soggetti della filiera e, ad oggi,  vanta una produzione annuale vastissima (intorno ai 18 milioni di tonnellate di materiale con oltre 200 stabilimenti dislocati sull’intero territorio nazionale) che implica un impiego capillare degli elementi in laterizio in edilizia. 
È evidente, pertanto, la necessità di dialogare con il sistema, impostando a monte una corretta comunicazione adeguatamente pensata nelle modalità e nella forma di proposizione.
Proprio per assecondare in maniera efficace tali esigenze, di recente, è stato ampliato nei contenuti e reimpostato graficamente il sito internet www.laterizio.it, ideato, promosso e gestito da ANDIL (Associazione Nazionale Degli Industriali dei Laterizi). Attraverso tale strumento, produttori e mondo della progettazione possono usufruire di un portale che racchiude informazioni puntuali ed esaustive su tutto ciò che concerne i laterizi.
La nuova versione è più facilmente fruibile dall’utente e riporta in home page le principali aree tematiche liberamente rivolte ai visitatori o espressamente riservate alle sole aziende associate.
In evidenza, al centro della pagina iniziale, vengono riportate le news, relative ad aggiornamenti o ad argomenti di attualità. Il menu di sinistra, invece, guida al contenuto del sito, suddiviso in cinque aree:
o       una dedicata all’Associazione;
o       la seconda alle aziende produttrici di laterizi che aderiscono ad ANDIL;
o       la terza è l’area “prodotti e prestazioni”, a sua volta suddivisa in base alle tipologie produttive (coperture, divisori, faccia a vista, murature, pavimenti in cotto, solai, tavelle e tavelloni, camini e canne fumarie);
o       la quarta area comprende tematiche complesse che prevedono più livelli di approfondimento a seconda delle necessità degli utenti; esse riguardano ambiente, energia, fiere di settore, aspetti fiscali e societari, formazione e didattica, indagini, lavoro e previdenza, ricerca e innovazione, sicurezza e statistiche di settore;
o       infine, la quinta parte del menu consente di consultare la vasta produzione editoriale dell’Associazione.  
Il sito, inoltre, si pone come base per le altre piattaforme internet monotematiche, peraltro già note agli “addetti”: www.solaioinlaterizio.it, www.lateriziofacciavista.it, www.copertureinlaterizio.it; prevede link di collegamento diretti alla pagina web del software di calcolo ANDILWall ed al motore di ricerca delle riviste bimestrali “L’industria dei Laterizi” e “Costruire in Laterizio” (Business Media, Il Sole 24 Ore). Tramite il portale è possibile consultare le riviste e scaricare liberamente articoli sull'edilizia e su soluzioni realizzate con prodotti in laterizio in Italia e all'estero, inerenti architettura, tecnica, studi, ricerche, informazioni bibliografiche, aggiornamenti normativi, ecc.
In particolare, “Costruire in Laterizio”, leader europeo tra le riviste del settore dei laterizi, annoverato tra i “big” delle testate di architettura in Italia, riscontra particolare successo tra i progettisti, i tecnici e le imprese del mondo delle costruzioni. Grazie al fatto di essere totalmente e gratuitamente consultabile via internet, numerosi sono gli addetti ai lavori che utilizzano la banca dati per aggiornamenti e approfondimenti specifici: sono, infatti, più di 600.000 gli articoli scaricati on-line annualmente.
 
La nuova impostazione del sito amplifica efficacemente il contatto diretto con tecnici, progettisti, imprese di costruzione e rivenditori edili, assicurando informazione, dialogo, presentazione dei dati e risoluzione di problemiper tutto quanto attiene il mondo del laterizio, e non solo. La configurazione semplice e schematica, inoltre, migliora notevolmente l’accesso ai temi di rilevante interesse.
Il nuovo sito ANDIL rappresenta, pertanto, un ottimo “contenitore” dove poter trovare informazioni complete ed esaustive, rivolte sia all’interno (al settore industriale che produce laterizi) che all’esterno (al tecnico e all’utilizzatore finale). La facilità di accesso, inoltre, agevola gli addetti ai lavori che necessitano di aggiornamenti tecnici, normativi, di prodotto, e quanto altro utile al corretto utilizzo del laterizio al fine di realizzare un’opera di ottima qualità estetica e con prestazioni garantite nel tempo, nel pieno rispetto dell’ambiente e della sicurezza abitativa.


ANDIL su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui