Carrello 0
AZIENDE

Axor e Hansgrohe per il Savoia Excelsior di Trieste

Starhotels sceglie la tecnologia e il design dell’azienda tedesca

28/07/2009 – All’inizio dell’estate 2009, affacciato sul Golfo di Trieste, dopo importanti lavori di ristrutturazione è stato riaperto lo storico Hotel Savoia Excelsior Palace.
Elisabetta Fabri, Vice-Presidente e Amministratore Delegato della catena Starhotels ha voluto con questo intervento non solo riqualificare la struttura portandola a 4 stelle Superior ma soprattutto “riaprire” il Savoia alla città in un’ottica più moderna con spazi rivolti al pubblico “esterno” per degustazioni, presentazioni, letture e un nuovo centro benessere.
 
Aperto dal 1911 il Savoia Excelsior ha conservato tutta l’allure dell’architettura di inizio secolo, rinnovandosi internamente, specie negli ambienti dedicati al bagno e in alcune suite rese ancor più confortevoli.
A firmare l’imponente ristrutturazione –che ha riguardato 142 camere e 3 suite- l’architetto Elena Carrabs di Firenze, che ha ideato il concept design e progettato le architetture degli interni del nuovo hotel.
 
Per la rubinetteria la scelta è caduta sulla linea Montreux del marchio design Axor insieme a doccette e soffioni della linea Raindance Air di Hansgrohe, nella versione Classic.
In pratica il massimo del confort garantito dalla tecnologia Hansgrohe unito al “segno” stilistico di un’eleganza che richiama l’inizio secolo. Hansgrohe Raindance Air consente infatti di risparmiare fino al 50% d’acqua arricchendo il getto d’acqua con infinite bollicine d’aria aspirata e miscelate all’acqua da un’apposita bocchetta centrale, nell’erogatore.
Ispirata alla Belle Epoque, Axor Montreux è una collezione nata per ricreare l’atmosfera delle sale da bagno di un tempo. Seguendo un principio di fabbricazione dell’epoca, le rubinetterie non sono realizzate in un’unica fusione, bensì formate da segmenti di grande qualità con dettagli minuziosamente lavorati..
 
Nell’ambito dell’importante ristrutturazione inoltre, è stato installato uno dei più importanti sistemi di riciclo delle acque grigie brevettati da Hansgrohe.  Pontos Aquacycle è infatti un sistema modulare di riciclo dell’acqua ideato da Hansgrohe per applicazioni in ambito pubblico e privato e installato per la prima volta in Italia nella sua versione AquaCycle 4500 (capacità di 4500 litri).
Il sistema Pontos AquaCycle purifica simultaneamente l’acqua di scarico di docce e vasche utilizzando un processo brevettato basato su metodi meccanici e biologici senza l’utilizzo di additivi chimici. L’acqua prodotta in questo modo è igienicamente pulita ed adatta per essere impiegata in elettrodomestici, giardinaggio e in generale in tutte le applicazioni che non richiedono acqua potabile.


HANSGROHE su Edilportale.com
 
 
Savoia Excelsior Palace – Trieste 
Il Savoia Excelsior Palace di Trieste, situato in Riva del Mandracchio 4, fa parte della catena alberghiera Starhotels (nata nel 1980) e si caratterizza per un'ospitalità che unisce creatività e cultura, tradizione e comfort.
 “Gli imponenti lavori di ristrutturazione dell’hotel Savoia Excelsior di Trieste rientrano nella strategia Starhotels di riposizionamento dei grandi hotel di tradizione” spiega Elisabetta Fabri, vice presidente e amministratore del Gruppo.”Un impegno a favore della qualità totale che premia la fiducia dei nostri clienti in tutto il mondo e che speriamo contribuisca anche al rilancio delle nostre belle città italiane”. 
 
L’edificio per il Savoia Excelsior Palace fu progettato dall’architetto austriaco Ladislaus Fiedler nel 1910 e realizzato negli anni 1911-1912, in stile classicista tardo ottocentesco.
Già alla fine degli anni ’50, l’hotel fu sottoposto a imponenti interventi di restauro per riparare i danni subiti nel periodo bellico, quando un grande incendio seguito ai bombardamenti da parte delle truppe alleate ne aveva distrutto l’ala sinistra.
Successivamente, negli anni che vanno dal 1972 al 1976, una seconda e definitiva opera di ristrutturazione interessò l’intero edificio.
 
Il restauro appena ultimato da Starhotels secondo il progetto dell’architetto Carrabs ha seguito scelte architettoniche ed estetiche che hanno restituito all’edificio maestosità e rigore formale, creando al contempo nuove funzionalità.
Le 142 camere sono arredate in stile classico, con dettagli contemporanei che impreziosiscono gli spazi e contribuiscono a creare un ambiente caldo e confortevole.
Ricorrono materiali eleganti e rifiniture curate nei dettagli.
Il marmo scelto per i bagni in particolare è il prezioso Calacatta Vagli Oro con profilature di pietra Mou (color marrone scuro).  Il disegno di pavimenti e rivestimenti in marmo a casellario, così come degli eleganti lavabi sempre in marmo e dei particolari corpi illuminanti con le cifre incise è stato curato direttamente dall’Arch. Carrabs.
La rubinetteria Axor Montreux con il suo design elegante che richiama la Belle Epoque ha caratterizzato tutti gli ambienti bagno, comprese le tre nuove suites più importanti dove accanto a eleganti vasche bianche al centro della stanza è stata installata la linea Axor Montreux rubinetteria da pavimento.
Nelle altre stanze le vasche sono incassate nel marmo, di cui 5 dotate di idromassaggio e cromoterapia, mentre lo spazio doccia prevede un piatto in lastra unica di marmo con pareti in cristallo.  
 
La nuova zona lobby con bar e ristorante si affaccia sul lungomare. Gli ampi finestroni regalano una vista impareggiabile sul golfo di Trieste. Sotto il maestoso soffitto a conchiglia, il bar “Savoy Lounge” diventa così un luogo di alta rappresentanza ma anche un punto d’incontro cittadino irrinunciabile.
Il centro congressi dispone di 9 sale riunioni e può accogliere fino a 650 persone.
Entro la Primavera 2010 al sesto piano dell’edificio verrà aperta anche una zona benessere di circa 360 mq con piscina.
 
Committente: Compagnia Alberghiera Starhotels
Concept design e Progettazione dell’architettura degli interni: Arch. Elena Carrabs – Firenze
Direzione lavori: Ing. Luciano Pizzolante – Studio “In Opera” – Firenze
Installazione: Cav. Marino Tono - Tono Impianti - Padova
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Partecipa