Carrello 0
NORMATIVA

Anticrisi: le correzioni alle competenze sull’energia

di Rossella Calabrese

In contemporanea il via libera del Senato alla legge di conversione

Vedi Aggiornamento del 30/07/2010
31/07/2009 – Il governo ha posto la questione di fiducia al Senato sulla legge di conversione del DL 78/2009 anticrisi. La fiducia sarà votata sabato 1° agosto alle ore 10,00. Subito dopo, alle 11,00 si riunirà il Consiglio dei Ministri per l’approvazione del decreto-legge correttivo.

Come preannunciato nei giorni scorsi, le modifiche riguardano l’articolo 4 “Interventi urgenti per le reti dell’energia” che toglie al Ministero dell’Ambiente le competenze sugli interventi relativi alle reti energetiche, assegnandole a Commissari ad hoc nominati dal Governo. Le nuove norme avevano fatto infuriare il Ministro dell’Ambiente, Stefania Prestigiacomo, alla quale il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, aveva subito assicurato che quell’articolo sarebbe stato modificato in Senato ( leggi tutto ).
 
I tempi per una revisione a Palazzo Madama si sono rivelati poi troppo stretti, per cui – anche dopo le pressioni del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che aveva espresso forti dubbi su diverse norme – il Governo si è impegnato a varare un provvedimento correttivo in CdM nello stesso giorno in cui la legge di conversione ottiene il via libera del Senato. In questo modo il Capo dello Stato promulgherà contemporaneamente la legge di conversione del DL 78/2009 e il decreto che la corregge.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui