Carrello 0
Veneto, via all’accordo sul piano paesaggistico
NORMATIVA

Veneto, via all’accordo sul piano paesaggistico

Commenti 3418

Regione e Ministro Bondi per sviluppo economico e tutela ambientale

Vedi Aggiornamento del 31/07/2009
Commenti 3418
21/07/2009 - ''Regolare, disciplinare gran parte del territorio veneto''. È questo l'obiettivo dell'intesa firmata la settimana scorsa tra il ministro dei Beni culturali, Sandro Bondi, ed il presidente della Regione Veneto, Giancarlo Galan. Un accordo che, come ha spiegato il ministro Bondi, arriva dopo quello firmato con le regioni Piemonte, Toscana, Sardegna e Abruzzo, e ''intende individuare il gusto equilibrio tra la tutela del paesaggio e lo sviluppo economico e sociale del Paese''.
 
''Il Veneto cresce ogni cinque anni di una città grande quanto Padova - ha affermato Galan - Il territorio regionale e' quindi destinato ad un grande sconvolgimento che potrebbe cambiare il paesaggio che invece dobbiamo tutelare. Dovremo quindi identificare quale territorio va destinato allo sviluppo e quale parte va tutelata. C'e' da conservare - prosegue il presidente - un patrimonio ma farlo in un'ottica di sviluppo. Servono nuove autostrade, altre abitazioni, ma non si può pensare di farle senza rendere compatibile il patrimonio con il nostro sviluppo''.
 
Alla luce della legge urbanistica regionale e della revisione del Piano Territoriale Regionale di Coordinamento e del suo adeguamento a Piano Paesaggistico Regionale, le due Istituzioni definiranno un quadro normativo condiviso per tutto il territorio del Veneto, per garantirne un'efficace ed efficiente tutela e valorizzazione degli aspetti naturali e paesaggistici, salvaguardando al contempo il patrimonio archeologico, architettonico e culturale.
 
La regione Veneto e il ministero per i Beni e le Attività culturali individueranno gli ambiti e i relativi obbiettivi di qualità paesaggistica, assieme alle misure necessarie affinchè gli interventi di trasformazione del territorio e i progetti di sviluppo economico possano inserirsi correttamente nel contesto paesaggistico.
 
Fonte: Regione Veneto
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa