Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
RISULTATI

Studio RAME vince a Curno con 'Domus Levissima'

di Rossella Calabrese

Edificio sostenibile caratterizzato da una 'solida leggerezza'

Commenti 3916
28/07/2009 – Si chiama “Domus Levissima” il progetto firmato da Giovanni Cucini, Davide Brembilla, Francesco Forcella e Valter Andreoli (Studio RAME), vincitore del concorso di idee indetto da Agogroup S.r.l. nel maggio passato, dedicato al tema della residenza ecosostenibile.
 
La competizione aveva ad oggetto la progettazione di soluzioni distributive innovative per edifici a funzione commerciale e abitativa, destinati a sorgere sulla piazza cittadina del Municipio, nei pressi del nucleo storico del Comune di Curno (Bg), delimitata da Via Papa Giovanni XXIII e Via Buelli.
 
“L’edificio si propone come una “pietra angolare” che definisce, quasi simbolicamente, un crocevia, assumendo quindi un ruolo di grande evidenza nel paesaggio urbano locale; l’aspetto che caratterizza la nuova architettura sulla scena urbana è di una solida/leggerezza, ovvero esprime attraverso una apparente forma retorica (l’ossimoro) una condizione tipicamente contemporanea: la necessità di affermare con forza "l’Esserci", ma al contempo non contribuire al clamore che la nostra condizione attuale ci ha abituato. Il progetto prende le mosse da una grande regolarità geometrica della pianta, che si declina in maniera altrettanto precisa nella cristallina linearità dei prospetti. Ma è nell’introduzione della “vibrazione”, ovvero del leggero sfalsamento della sovrapposizione dei piani, che si esplicita la condizione di "leggerezza", conclusa dal sistema di pannellature mobili e traslucide che rivestono i due livelli residenziali. Il piano terra commerciale è invece caratterizzato da una grande trasparenza data dalle vetrine che, circondando quasi totalmente il piano, donano all’intero edificio una 'delicata leggerezza' ”, spiegano i vincitori.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui