Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
NORMATIVA Superbonus 110%, proposta alla Camera la proroga al 2023
ARCHITETTURA

The Citadel: il primo complesso residenziale galleggiante

di Roberta Dragone

Le case anfibie firmate da Koen Olthuis di Waterstudio

Commenti 5268
03/08/2009 – Si chiama “ The Citadel ” ed è il primo complesso residenziale europeo galleggiante destinato a divenire realtà entro il prossimo anno. Promosso dal gruppo ONW OPP/BNG, il progetto è stato messo a punto dall’architetto Koen Olthuis dello studio olandese Waterstudio, da tempo impegnato nella progettazione di costruzioni in grado di reagire al rischio di inondazione. È questa una minaccia che gli olandesi non sottovalutano dal momento che gran parte delle loro case giace sotto lo zero idrometrico e la popolazione ha già vissuto la spiacevole esperienza della rottura delle dighe.
 
Secondo studi recenti il sistema di dighe che protegge il paese sarebbe fortemente minacciato da un innalzamento del livello dei mari causato dal cambiamento climatico. Di qui la soluzione proposta da Waterstudio di costruire sull’acqua piuttosto che cercare di bloccarla.
 
The Citadel è un progetto che rientra nell’ambito del piano urbanistico denominato New Water, nella città di Naaldwijk. Si tratta di un complesso residenziale di 60 lussuose unità abitative costruite su un polder, uno dei 3500 tratti olandesi di mare asciugati artificialmente attraverso dighe o sistemi di drenaggio dell’acqua (vasta parte del territorio olandese si espande al di sotto del livello del mare, da cui il nome “Paesi Bassi”).
 
Costruiti con moduli prefabbricati all’insegna della sostenibilità, gli appartamenti galleggianti di Naaldwijk consumeranno il 25% in meno di energia rispetto a normali edifici.
Per limitare la manutenzione e ridurre i danni da corrosione dovuti all’acqua, le facciate saranno in alluminio.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui