Carrello 0
EVENTI

UNstudio a SAIE Concrete 2009

di Rossella Calabrese
Commenti 2567

Al centro dell'incontro la progettazione architettonica e il cemento armato

Commenti 2567
21/10/2009 – Manca solo una settimana all’avvio di SAIE Concrete , evento fieristico biennale dedicato al settore del Calcestruzzo Preconfezionato, abbinato al SAIE - Salone Internazionale dell'Industrializzazione Edilizia presso la Fiera di Bologna dal 28 al 31 ottobre 2009.
 
Appuntamento - chiave di SAIE Concrete 2009 sarà la conferenza “ Progettare in cemento armato: L’architettura seduttiva di UNstudio ", in programma per il 29 ottobre alle ore 10:30 presso la "Sala Italia" del Palazzo dei Congressi. Come indicato dal titolo dell’evento, il noto studio d’architettura olandese fondato 21 anni fa ad Amsterdam da Ben Van Berkel e Caroline Bos sarà al centro dell’iniziativa.
 
Vincitore di numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il Concrete Architecture Award 2008 con il progetto del Mercedes-Benz Museum di Stoccarda (2001- 2006), autore di numerosi landmark architettonici quali la private family house VilLA NM ad Upstate - New York (2002-2007), il Teatro Agorà a Lelystad, Paesi Bassi (2004-2007) e la Haus für Musik und Musiktheater (MUMUTH) (2006 - 2008) a Graz, Austria, lo studio oggi si avvale del lavoro circa 100 professionisti.
 
Tecnologie e metodologie di progettazione in relazione all’uso del calcestruzzo saranno al centro dell’incontro: “Per quanto riguarda alcune strutture, come il Mercedes-Benz Museum , il cemento era l’unico materiale da scegliere. In quel caso, ad esempio, il tipo di struttura non poteva che essere realizzato con cemento gettato in opera - spiega Ben Van Berkel. La costruzione dalle superfici lisce e gli elementi a doppia curvatura costituiscono una sfida intrapresa da UNstudio già molto tempo prima. In una serie di progetti dai primi anni ’90 in avanti UNstudio ha giocato con l’eredità dell’eroica ingegneria architettonica di metà del ventesimo secolo. L’Erasmus Bridge, seppur famoso per la sua silhouette in acciaio, in realtà costituisce un’opera in cemento. Esso è stato un banco di prova nel quale gli architetti hanno disegnato i progetti esecutivi per le casseforme realizzate poi dall’impresa esecutrice. La Moebius House dimostra l’alto potenziale “domestico” del cemento. La Centrale di Arnhem mette in evidenza la capacità del cemento di creare un ambiente razionale e uniforme su ampia scala.”

Tra le opere in fase di realizzazione firmate da UNstudio si possono ricordare  The Light House , complesso residenziale sul fronte del porto di Aarhus (Danimarca), il complesso di uffici  Battersea Weave  a Londra, ed il Museum of Middle East Modern Art (Momema)  a Dubai.

 
Recentissimo ed ultimo successo dello studio è stata la vittoria del concorso a inviti per la progettazione del nuovo stadio di calcio del Dalian Shide FC, il football club di maggior successo nella Super League cinese. Lo stadio sarà realizzato a Dalian, città natale del club sportivo, nel nordest della Cina. Un’arena con 40.000 posti a sedere, 38.500 metri quadri di superficie, un centro di trasmissione televisiva, aree amministrative, una sala VIP, servizi per gli atleti, una piattaforma stratificata per l'accoglienza del pubblico collocata su di un parcheggio terrazzato sono le prerogative della proposta, che prevede, altresì, la realizzazione di due campi d’allenamento su un’area di 144.000 metri quadri.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa