Carrello 0
INFORMATICA

Al via la posta elettronica certificata per i professionisti

di Rossella Calabrese

I Consigli Nazionali degli ingegneri e degli architetti stanno fornendo gli indirizzi PEC

Vedi Aggiornamento del 16/05/2011
24/11/2009 - Entro il 29 novembre prossimo i professionisti dovranno comunicare agli ordini e collegi di appartenenza un indirizzo di Posta Elettronica Certificata (PEC). L’obbligo è previsto dal DL 185/2008 , convertito nella Legge 2/2009 .
 
Gli ordini e i collegi pubblicheranno in un elenco riservato, consultabile in via telematica esclusivamente dalle pubbliche amministrazioni, i dati identificativi degli iscritti con il relativo indirizzo di posta elettronica certificata. Un messaggio di posta elettronica certificata ha lo stesso valore di una raccomandata con avviso di ricevimento; inoltre, tramite la PEC i professionisti potranno: gestire le comunicazioni ufficiali con le pubbliche amministrazioni, inviare e ricevere contratti e fatture e sostituire tutti i documenti utilizzati in via legale.
 
Il Consiglio Nazionale degli Ingegneri ha messo a disposizione degli iscritti che ne faranno richiesta, senza alcun onere, una casella di PEC. La casella ha un indirizzo del tipo nome.cognome@nomedominio.it ed è fornita da un gestore accreditato presso il C.N.I.P.A. (Centro Nazionale per l’Informatica nella Pubblica Amministrazione). Il gestore che si è aggiudicato la fornitura del servizio è Aruba PEC S.p.A., con il quale è stato concordato uno schema di indirizzo di PEC uguale per tutti.
 
Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e gli Ordini provinciali hanno stipulato convenzioni per dotare i propri iscritti di un indirizzo PEC. Alcuni ordini hanno attivato un autonomo sistema di caselle afferenti alle strutture provinciali, altri si sono appoggiati ad Archiworld Network. Ulteriori informazioni sulle caratteristiche e le modalità di attivazione del servizio saranno pubblicate sul sito del CNAPPC, sui siti degli ordini locali e saranno inviate agli iscritti dalle segreterie provinciali.

Anche il Consiglio Nazionale dei Geometri e dei Geometri Laureati (CNG) e la Cassa Italiana di Previdenza ed Assistenza dei Geometri Liberi Professionisti (CIPAG) hanno messo a disposizione di tutti gli iscritti, in modo totalmente gratuito, una casella di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.), denominata “geopec.it”.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
giacomo

caro archit lucius pensa meglio a come ci stanno attaccando da tutte le parti per il semplice fatto di essere capaci, lascia perdere la lamentela delle competenze, io sono un geometra e non mi sono mai sognato di fare " l'archit" e finiamola così perche se vado avanti scoprirai che la vostra presuntuosità professionale e una delle concause dell'attacco concentrico che la politica l'assistenzialismo e il sindacalismo degli incapaci stanno facendo nei nostro confronti. uniamoci e facciamo valere la nostra forza basta guerre provocate da altri. la pec e' un'altra trovata di questi altri per terrorizzarci e tenerci sotto controllo. attacchiamo il soviet unvece di slinguarlo per gli incarichi faraonici per poi campare di rendita facendo i buonisti e i pontificatori al ripara della politica. assumiamici responsabilità vere come fanno i geometri da sempre, da sempre ogni mattina ci rimbocchiamo le maniche e ci tuffiamo nel caos amministrativo, edilizia sicurezza catasto ecc ecc per qualche migliaio di euro se ci va bene e senza contestazioni avvocati minacce corruzioni pubbliche ostacoli ostracismo superficialità, noi geometri la guerra la facciamo tutti igiorni e non vogliamo certamente farla ai colleghi superiori, ma voi scendete dal piedistallo e non nascondetevi dietro le citazioni famose la politica (corrotta e dei raccomandati)