Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
AZIENDE

SUN: 'Da nido a guscio'

Sorgenti di luce per il mondo outdoor

Commenti 4848

03/12/09 - Dalla 27^, splendida edizione di SUN, il Salone internazionale dell’Esterno, le nuove sorgenti li luce presentate in occasione dell'evento "Da nido a guscio-Outdoor lighting"

Tracce luminose, nidi di luce, segnapassi eleganti e lampioni multiluce, aiuole di luce e tagli luminosi, sedute e alberi illuminanti, comete dal cielo e luce riflessa, barchette multicolor e luci rampicanti, e una ricerca meticolosa di materiali, soluzioni, coperture, alimentazioni ‘eco’

idea: Illuminazione sostenibile - grandi progettisti e grandi aziende per un’esposizione unica ed esclusiva nell’intero panorama fieristico internazionale.

Far incrociare il talento progettuale di noti designer con la capacità e la visione imprenditoriale di grandi marchi dell’illuminazione: da questa intuizione è nata l’esposizione di prototipi di corpi illuminanti per gli spazi esterni pubblici, privati e contract

evento: da NIDO a GUSCIO - Outdoor Lighting (in SUN)

con
Alessandra Pasetti (Axolight), Salvatore Indriolo (Metalco), Dario Bettiol (Platek), Silvio De Ponte (Zonca Illuminazione), MM Design (Reggiani), Anton Hougaerts (Simes), Moreno De Giorgio (Fabbian Illuminazione), Setsu e Shinobu Ito (Il Cantiere), Matteo Ragni (Danese), Marc Sadler (Artemide), Luca Scacchetti (De Majo Illuminazione), Juan Jose Ortiz (Santa&Cole), Silvia Suardi e Sezgin Aksu (Caimi), Federico Delrosso (Davide Groppi), Manuel Remeggio (Linea Light).

Con questo evento, SUN ha affrontato il tema dell’illuminazione degli spazi esterni, pubblici e privati, dando spazio a una ricerca di altissimo livello non solo dal punto di vista formale ed estetico, ma che si è focalizzata su contenuti tecnologici e sostenibili che rispondessero o anticipassero le richieste attuali e future del mercato

1 grande Salone ostinato nel credere a un design sempre più consapevole e in grado di diventare un canale di crescita per tutti e in tutti i sensi

15 designer impegnati a concepire arredi luminosi che rispondessero alle sfide tecnologiche e agli imperativi legislativi miranti alla riduzione dei consumi nel settore dell’illuminazione

15 aziende occupate a dar forma a prototipi a basso consumo, che strizzassero l’occhio alle risorse energetiche alternative, all’impiego di materiali riciclabili e resistenti, con la possibilità di variare l’intensità della luce

www.sungiosun.it


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui