Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Finanziaria 2010 da oggi in Aula alla Camera

Finanziaria 2010 da oggi in Aula alla Camera

La Commissione Bilancio ha approvato il maxiemendamento del relatore

Vedi Aggiornamento del 18/12/2009
di Rossella Calabrese
Vedi Aggiornamento del 18/12/2009
09/12/2009 - Inizia oggi alle 16 in Aula Montecitorio la discussione generale sul ddl Finanziaria 2010 . Alle 18 è fissato il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti. Questa mattina il governo ha fatto sapere che è stata già autorizzata una eventuale fiducia sul testo approvato dalla Commissione Bilancio.

Lunedì 7 dicembre la sola maggioranza ha votato un maxiemendamento del relatore, dopo che le opposizioni avevano abbandonato i lavori della commissione per protestare contro quella che è stata definita una “fiducia mascherata” sul nuovo testo della manovra riscritto dal relatore e blindato.
 
Dopo una settimana di intenso lavoro di riscrittura delle norme da parte della  maggioranza e del Governo, e dopo una notte (quella tra domenica e lunedì) caratterizzata da una lunghissima discussione che, con il passare delle ore, si è trasformata in un vero e proprio scontro tra i deputati, le votazioni si sono concentrate negli ultimi 10 minuti della seduta di lunedì, quando i deputati di Pdl e Lega hanno bocciato circa 150 emendamenti delle opposizioni.
 
“Denunciamo la violenza formale con la quale il presidente della Commissione ha avviato la votazione degli emendamenti” ha detto Pier Paolo Baretta del Pd. Ma secondo il presidente della Commissione, Giancarlo Giorgetti “il regolamento é stato rispettato”. “Questa Finanziaria - ha detto il capogruppo dell’Idv in commissione Bilancio della Camera, Antonio Borghesi - non solo non risolve i problemi del Paese, ma mentre il presidente Berlusconi aveva garantito che con questa manovra era finito l'assalto alla diligenza, l'assalto alla diligenza c’é stato: se lo sono fatti loro su misura”.

 
Secondo l’opposizione, il testo approvato non contiene misure a sostegno dei redditi e delle famiglie, né per le popolazioni dell’Abruzzo; sono state invece confermate le disposizioni sulla vendita dei beni confiscati alla mafia.
 
Non è escluso che il Governo decida di chiedere le fiducia. “Non è scontata - ha detto il vice-ministro all’Economia Giuseppe Vegas - ma se ci saranno molti emendamenti dell’opposizione è probabile”.
Add Impression Add Impression
Imposta la nazione di spedizione

La scelta della nazione consente la corretta visualizzazione dei prezzi e dei costi di spedizione