Carrello 0
NORMATIVA

Piano Casa Lazio, al via le domande

di Paola Mammarella
Commenti 24013

Ampliamenti del 20% sul residenziale e del 10% sugli edifici a uso diverso, possibile il recupero dei sottotetti

Vedi Aggiornamento del 15/06/2010
Commenti 24013
04/12/2009 – Entra nel vivo il Piano Casa del Lazio. Diventa possibile da oggi la presentazione della Dia, Denuncia di inizio attività, in base a quanto previsto dalla Legge Regionale 21/2009 . Via libera quindi ad ampliamenti volumetrici ed interventi di demolizione e ricostruzione con premio di cubatura.
 
Ampliamenti : Potrà essere presentata domanda per interventi di ampliamento del 20% da effettuare su edifici residenziali uni o plurifamiliari entro i 1000 metri cubi. Gli immobili dovranno mantenere la propria destinazione d’uso per 10 anni. Sui fabbricati a uso non residenziale per l’artigianato e la piccola industria fino a mille metri cubi è invece possibile effettuare aumenti di cubatura del 10%.
 
Per quanto riguarda la sostituzione edilizia , la demolizione deve coinvolgere il 75% dell’edificio, mentre la ricostruzione può essere realizzata aumentando del 35% la volumetria preesistente. Se vengono realizzate nuove unità immobiliari il 25% deve essere destinato alla locazione a canone concordato.

 
Premi volumetrici aggiuntivi : I premi di cubatura sono aumentati al 35% e al 20% nelle zone a più alto rischio sismico, per favorire gli interventi di messa a norma. Nelle demolizioni e ricostruzioni si può ottenere un bonus del 40% se l’intervento è realizzato sulla base di un concorso di progettazione.

Modalità di attuazione: Gli ampliamenti dovranno essere realizzati al lato dell’edificio esistente. Escluse le sopraelevazioni, fatta la salva la possibilità di realizzare un nuovo tetto o modificare l'esistente al fine di rendere abitabili i sottotetti. Il loro recupero è consentito per quelli già esistenti alla data di entrata in vigore della legge e attigui all’appartamento, ma solo a patto che venga prima rilasciata l’abitabilità.
 
Per l’ottenimento dell’autorizzazione è necessario il rispetto delle norme in materia di antisismica e bioedilizia.
 
Titoli abilitativi: Per l’avvio dei lavori basta la presentazione della Dia, Dichiarazione di inizio attività, entro due anni dall’entrata in vigore della legge. Il permesso di costruire è invece richiesto per le demolizioni e ricostruzioni che riguardano edifici con volume superiore a 3 mila metri cubi.

 
Recupero ambientale: Con il riordino urbano i premi volumetrici possono salire al 50% e al 60% per le zone del litorale se la nuova destinazione è turistico-ricettiva. Il bonus del 35% sulla ricostruzione in seguito a una demolizione sarà concesso se si ridurrà del 10% il limite di fabbisogno energetico fissato dal Decreto Legislativo 192/2005.
 
Esclusioni: Oltre agli edifici abusivi sono esclusi dagli interventi i centri storici, le aree naturali protette, le zone a rischio esondazione, le zone sottoposte a vincolo di inedificabilità assoluta, le fasce di rispetto dei territori costieri, dei fiumi e dei laghi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
sab

ho una veranda ed un ripostiglio coperte da solaio, sono accatastati come tali, quindi ad uso non residenziale; sarebbe possibile con il nuovo piano casa modificare la destinazione d'uso a residenziale??

thumb profile
dario

HO UNA CASA DI CIRCA 65 M2 IN UNA ZONA CONSIDERATA DI RISPETTO PERCHE DISTANTE DA UN FOSSO MENO DI 150 MT. I TECNICI DICONO CHE NON POSSO ABBATTERE E RICOSTRUIRE, COSA DICE IL NUOVO PIANO CASA?

thumb profile
Patrizia Parrillo

quando si potrà iniziare a presentare la dia per l'ampliamento nella zona di Latina Borghi ? ci sono vincoli per la zona di Borgo Grappa (LT)? grazie per l'attenzione. La risposta da far pervenire al seguente indirizzo patriziaparrillo@libero.it

thumb profile
CANTONE GIOACCHINO

Ho comperato casa ad Aranova presso un comprensorio ,accatastato come uso ufficio, non ho altre case ,la residenza ufficiale è in questa casa.Vorrei sapere se posso fare il cambio d'uso soltanto con una autocertificazione da presentare al comune di Fiumicino. Non ho soldi da dare al geometra, sono un pensionato al minimo pensionistico

thumb profile
Remo

Buongiorno, io dovrei chiudere una veranda per ampliare il salone, premetto che il tetto è già esistente, lo posso fare, ho devo mettere in sicurezza sismica tutto lo stabile? grazie.

thumb profile
ALESSIA

LA MIA E-MAIL E' alessia.gasperini@alice.it

thumb profile
ALESSIA

ABITO IN ZONA AGRICOLA A NETTUNO DOVREI A GIORNI FARE LA DOMANDA PER AMPLIARE FORSE ANCHE PIU' DEL 20% CON IL NUOVO PIANO CASA 2011 PROROGATO AL 2013 QUALCUNO DI VOI SA DARMI MAGGIORI INFORMAZIONI IN MERITO ALLA DOMANDA? GRAZIE

thumb profile
GIOVANNI

HO UNA CASA DI CIRCA 100 M2 IN UNA ZONA CONSIDERATA DI RISPETTO PERCHE DISTANTE DA UN FOSSO MENO DI 150 MT. I TECNICI DICONO CHE NON POSSO ABBATTERE E RICOSTRUIRE, COSA DICE IL NUOVO PIANO CASA?

thumb profile
cinzia

come faccio a costruire una casa di legno di circa 80 mq su un terreno agricolo in zona protetta: è l'unca possibilità che ho di avere una casa tutta mia..........a basso costo.......e non so proprio dove mettermilemani..............cìè qualcuno che ne sa qualcosa......mi scrivi acasadialex@virgilio.it