Carrello 0
AZIENDE

Allplan 2009 di Nemetschek

Progettare in 3D in modo innovativo, facile e preciso

19/01/2010 - Allplan 2009 di Nemetschek è la nuova versione del più potente e performante software parametrico 3D per la progettazione architettonica e ingegneristica in edilizia e costruzioni. Una versione, la 2009, che presenta importanti novità, come il modellatore per facciate continue e molti miglioramenti per rendere l’utilizzo del software ancora più facile e immediato.
 
La più innovativa soluzione informatica per la progettazione assistita: non ci sono altre parole per definire Allplan 2009, la più recente versione del noto software parametrico per la progettazione in 3D di Nemetschek.
Con Allplan 2009, architetti, ingegneri, geometri, strutturisti, impianti, produttori e tecnici delle costruzioni in genere hanno a disposizione un software completo flessibile e innovativo per la progettazione tridimensionale parametrica. Da sempre “orientato agli oggetti”, secondo la filosofia che ha distinto tutti i prodotti Allplan fin dalla loro apparizione sul mercato, Allplan 2009 permette di elaborare con estrema facilità e rapidità modelli architettonici e strutture portanti (forme, strutture, oggetti), dalla configurazione più semplice a quella più complessa, e di controllare l’intero processo di genesi dell’idea progettuale fase per fase, con la funzione di computo integrata per la gestione del budget. In Allplan 2009 sono disponibili alcune importanti innovazioni che ne arricchiscono le funzionalità, sia nella versione Allplan 2009 Architettura che in quella Allplan 2009 Ingegneria.
 
La caratteristica più innovativa di Allplan è il lavoro, che fin dall’inizio del progetto è in 3D, ottimizzandone vantaggi e risultati senza complicati passaggi di dati e file fra sistemi differenti; ma a seconda della fase di lavoro e delle esigenze operative è ovviamente in grado di lavorare in 2D. Il taglio interdisciplinare dell’utilizzo operativo di Allplan è in linea con le esigenze della progettazione contemporanea che vede interagire architetti, ingegneri e progettisti specializzati – dalle strutture agli impianti – sul prodotto architettonico, dall’edificio all’architettura d’interni, urbanistica e pianificazione paesaggistica, progettazione delle strutture, infrastrutture, realizzazione di elementi prefabbricati, domotica e facility management.
 
Allplan 2009 è interoperabile e aperto all’azione contemporanea di più operatori sullo stesso file anche contemporaneamente: Allplan 2009 permette di avere sempre a disposizione un file aggiornato e facile da gestire senza errori e con tempi di realizzazione competitivi. A rendere pienamente sfruttabile la piattaforma di interazione contribuisce la compatibilità di Allplan 2009 con i più diffusi linguaggi utilizzati nel settore (in tutto oltre 50 formati file), come Pdf, Ifc, Dwg, Dxf e Dgn, oltre a soluzioni interdisciplinari per la quantificazione dei costi e per la progettazione strutturale.
 
Progettato per offrire le migliori prestazioni in ambito BIM (Building Information Modeling), metodo in grado di ottimizzare i processi di progettazione, costruzione e gestione di edifici e immobili, Allplan 2009 accorcia i tempi e i passaggi di elaborazione del progetto eliminando le sovrapposizioni e la duplicazione delle azioni di controllo e inserimento di dati e informazioni e, soprattutto, è il software che supporta la progettazione ecosostenibile a risparmio energetico. Oltre a realizzare modelli architettonici, Allplan 2009 consente di effettuare il computo metrico della costruzione e di creare graficamente i modelli strutturali da cui estrarre i modelli statici, per poi ritrasferire i risultati dei calcoli statici al modello della struttura portante. Gli impiantisti possono invece aggiungere al modello i dati relativi al riscaldamento, alla climatizzazione e agli impianti idraulico ed elettrico coordinando il loro lavoro con la genesi più generale del progetto.
 
A queste innovazioni si aggiunge la conversione dei dati semplificata (per favorire lo scambio nei formati Dwg e Dxf), l’archiviazione dei progetti semplificata anche in formato pdf/A (lo standard ISO che garantisce la leggibilità dei documenti elettronici per molti anni in linea con i requisiti normativi in materia di conservazione a lungo termine dei dati), la progettazione e gestione delle superfici di grande impatto come le facciate parametriche free-form (a forma libera) in linea retta, polilinea, ad arco e a spline, planari, curve o inclinate, con la massima precisione ed efficacia che si basa di una gamma predefinita di sistemi di facciata, l’ottimizzazione dello scambio dei dati (la nuova versione di Allplan supporta i formati 3D Rhino, VRML e Maxwell Render, oltre ai pdf e ifc standard, e i nuovi formati semplificano l’importazione e l’esportazione dei modelli di progetto e lo scambio di forme organiche, oltre a supportare calcoli di illuminazione fisicamente corretti), la gestione avanzata dei progetti e il workflow efficiente (fra le novità sono l’allineamento preciso degli elementi del progetto in fase di modifica, l’etichettatura automatica delle superfici, ecc.).
 
L’interfaccia con il software Cinema 4D per la renderizzazione e l’animazione, infine, è stata ulteriormente ottimizzata e consente di scegliere se trasferire le impostazioni di visuale, illuminazione e sfondo come oggetti di scena nel software di animazione e rendering 3D.
 
A fianco del sistema delle librerie cad con assistenti grafici e componenti predefiniti chiari e facili da utilizzare, che supportano i progettisti nell’elaborazione e gestione dei progetti di nuove architetture e della ristrutturazione di edifici esistenti, Allplan 2009 Architettura si presenta al mercato dei software con una vasta gamma di strumenti per la progettazione, con in più nuovi strumentiper la realizzazione di edifici ecosostenibili e per la consulenza energetica: dall’installazione di sistemi fotovoltaici e termici solari agli indicatori energetici che consentono una rapida analisi degli aspetti delle opere di ricostruzione associati all’energia. A questo si aggiunge il modulo opzionale per il calcolo e la redazione dell’attestazione energetica, che consente di effettuare valutazioni energetiche e ambientali sulla base degli specifici standard regionali tedeschi, austriaci, italiani e francesi direttamente dal programma.
 
Allplan 2009 Ingegneria si arricchisce di innovative indicazioni semplificate per l’utente, con una gamma di nuove funzioni per la progettazione di armature particolarmente facili da utilizzare grazie alla palette “Proprietà” e con la possibilità di modificare le forme delle barre. Non solo, una nuova barra dei processi consente operazioni più flessibili tra forme, inserimento ed etichettatura delle barre. La moderna interfaccia utente basata su palette (anche per la progettazione delle armature) riduce i tempi di apprendimento per chi si avvicina al programma per la prima volta e nel contempo ottimizzando i processi di lavoro per gli utenti esperti.
 
Fra le nuove funzioni che arricchiscono il software spiccano, la progettazione più efficiente delle armature ai diversi livelli e viste (le varianti trasferiscono immediatamente in modo automatico i nuovi dati a tutto il progetto, con in più la tecnologia di ricerca delle cassaforme, i gruppi di armature predefiniti e gli impianti tecnici intelligenti, e le nuove funzioni avanzate per armature circolari e a spirale che supportano anche le forme delle barre e la modalità di posizionamento per metro). Le novità contano poi la collaborazione interdisciplinare semplificata con nuove funzioni per ricavare il progetto dell’organizzazione generale dal modello architettonico e aggiungere informazioni su impianti di riscaldamento, di ventilazione, sanitari ed elettrici anche con il perfezionamento dell’interazione tra il sistema cad e il software di statica Nemetschek Frilo. La nuova versione dispone poi di opzioni aggiuntive per la prevenzione delle possibili collisioni di armature e per l’apposizione senza sovrapposizione delle etichette di testo, che semplificano la creazione di progetti di alta qualità e di facile lettura.
 
Per le costruzioni in legno, Allplan integra con Allplan Legno l’esperienza dell’azienda specializzata Weto AG in una rosa di funzioni specifiche, che permettono di elaborare in un unico ambiente e all’interno di una sola piattaforma operativa edifici a struttura mista di legno, calcestruzzo e muratura. Adatto per tutte le tipologie costruttive, dal singolo elemento strutturale al telaio, dai blocchi di pannelli massicci ai pannelli multistrato compositi, Allplan Legno si integra nel sistema Allplan con la possibilità di configurare soluzioni tecnologiche su misura in tre diversi moduli: progettazione (modellazione di strutture a telaio, a traliccio, con scheletro di legno, strutture massicce o travature liberamente orientate nello spazio eccetera, con possibilità di visualizzazione animata in 3D in qualsiasi momento per il controllo del lavoro svolto); prefabbricazione (aggiunta di informazioni relative a tagli, incastri, liste di produzione eccetera per la produzione dei singoli elementi); controllo numerico (i dati delle strutture di legno sono inviati direttamente alle macchine di produzione che ottimizzano processo di lavorazione e consumo della materia prima). La funzione integrata Controllo di collisione facilita la precisione di lavorazione e quella di montaggio a secco in cantiere, accelerando la velocità delle lavorazioni.


Nemetschek Italia su Edilportale.com


 
DIDASCALIE IMMAGINI
 
Allplan01
© Jean-Loup Patriarche, Patriarche & Co., Francia - Arena "Le Phare", Francia
 
Allplan02
© Walter Muck, Muckingenieure - Palazzo E.ON, Germania
 
Allplan03
© Carlo Alberto Dana, Segnoprogetto - Tarcento (UD)
 
Allplan04
© Joep Esser, 3D Blueprint, Olanda - Corpus Museum, Olanda
 
Allplan05
© Arch. Gianluca Perottoni, Marco, Italia - Nuove Scuole Medie Negrelli
 
Allplan06
© Arch. Gianluca Perottoni, Marco, Italia - Scuola elementare a Quinto Vicentino
 
Allplan07
Allplan: Nuovi moduli per la progettazione delle costruzioni in legno
 
Allplan08
Allplan: Assistenti alla progettazione
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati