Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Ministro Brunetta: la PA recluterà figure tecniche anche con l’aiuto degli Ordini
PROFESSIONE Ministro Brunetta: la PA recluterà figure tecniche anche con l’aiuto degli Ordini
AZIENDE

Il Distretto Finanziario Re Abdullah di Riad in costruzione con casseforme PERI

Commenti 2826
28/01/2010 – Riad è il cuore economico e culturale dell’Arabia Saudita e il distretto Re Abdullah, in costruzione, ne diventerà il centro finanziario. Per la realizzazione dei nuclei dei grattacieli di questa area vengono utilizzate casseforme a ripresa PERI. Per rispondere alle esigenze specifiche del progetto è stata, infatti, ideata una soluzione ottenuta combinando i sistemi a ripresa autosollevante ACS e con guide RCS. Il progetto contempla piani ad altezza variabile, pareti ascensionali e tempi di costruzione particolarmente brevi. La direzione lavori è molto soddisfatta della soluzione così ben concepita e dell’uso semplice e sistematico dei sistemi.
 
Tecnologia a ripresa per nuclei in cemento armato
PERI Weißenhorn ha creato, in stretta collaborazione con gli ingegneri PERI di Jeddah, soluzioni basate su casseforme a ripresa per cinque nuclei in calcestruzzo in quattro edifici multipiano. Due sistemi a ripresa sono alla base del progetto e sono stati adattati alla geometria e alla statica degli edifici, nonché alle esigenze dell’impresa di costruzioni che esegue i lavori.

Per il nucleo dell’edificio più alto – una torre per uffici di altezza complessiva di circa 150 m – vengono utilizzate le casseforme a ripresa ACS. Per una seconda torre per uffici, di 85 m di altezza, i lavori vengono invece eseguiti con il sistema a ripresa con guide RCS. Questo sistema modulare è adottato anche per i tre nuclei delle due torri residenziali  che, dopo il completamento dei lavori, raggiungeranno rispettivamente i 100 m e i70 m. L’altezza dei piani dell’edificio per uffici è di circa 4 m, quella delle torri residenziali 3,4 m. Tutte le impalcature per casseforme sono combinate con le casseforme a trave per pareti VARIO GT 24, che possono essere adattate senza problemi sia alle altezze dei diversi piani sia alle sporgenze delle pareti. Per Ia realizzazione dei nuclei delle due torri più alte, le casseforme vengono sollevate tramite dispositivo idraulico, per gli altri due edifici le casseforme a ripresa sono sollevate da piano a piano con una gru.

Combinazione di sistemi per costruire velocemente
Le casseforme a ripresa ACS vengono utilizzate per la torre destinata ad uffici alta 150 m. La cassaforma auto sollevante con elementi di supporto e carrello per le casseforme, richiederà un totale di 40 cicli di ripresa prima di raggiungere la cima  del nucleo in calcestruzzo. La guida per la ripresa va in avanzamento e assicurata ai dispositivi di sospensione e quindi la cassaforma, scorrendo sulla guida, viene sollevata.
Per tutti gli altri nuclei viene utilizzato il sistema a ripresa con guide RCS. Questo sistema modulare può essere utilizzato per una vasta gamma di applicazioni della tecnica di ripresa e permette di ridurre al minimo l’utilizzo di pezzi speciali. A Riad, il sistema RCS viene utilizzato con paramento di protezione. La cassaforma a trave per pareti VARIO GT24 viene quindi montata saldamente su di un carrello e può arretrare di 90 cm per eseguire i lavori di armatura – senza dover utilizzare la gru. Per sostenere la cassaforma sul carrello vengono utilizzati correnti universali SRU come elemento di sostegno e un puntone SLS come sostegno regolabile.
In questo modo un’intera unità di cassaforma può essere facilmente e velocemente movimentata con un solo tiro di gru. Con le guide, il sistema di ripresa rimane sempre fissato all'edificio in costruzione non solo durante il suo utilizzo, ma anche per tutta la fase di sollevamento. In questo modo, anche in presenza di forte vento, l'unità di ripresa RCS è stabile e non oscilla pericolosamente mentre viene sollevata. Il sollevamento a ripresa è dunque veloce e sicuro in ogni momento.

Il sistema RCS offre anche una soluzione per le pareti interne del nucleo ed è utilizzata per nuclei di grandi dimensioni. Le guide RCS hanno qui la funzione di sostenere le passerelle, allungabili telescopicamente e prive di giunture. Così è possibile adattare in modo semplice alle dimensioni del nucleo la lunghezza di due sostegni frontali per passerelle e collegarli quindi ad una piattaforma di lavoro.

Soluzioni per ridurre i tempi di costruzione
Oltre alle casseforme per i nuclei in cemento armato, PERI ha fornito anche quelle per i solai e i relativi sostegni. Vengono utilizzati poco meno di 10.000 m² di cassaforma a telaio per solai in alluminio SKYDECK, montata in modo semplice e veloce grazie al peso leggero dei singoli elementi. In particolare, la direzione lavori sottolinea come il processo di armatura sistematizzato - e conseguentemente quasi automatico - sia un notevole vantaggio. I sistemi così facili da montare sono di enorme aiuto per le imprese di costruzioni nel mantenere la massima velocità nell’avanzamento lavori, nonostante la disponibilità limitata di personale specializzato. Inoltre, la possibilità del disarmo anticipato grazie al dispositivo meccanico testa a caduta accelera l’impiego del materiale e ne riduce la quantità necessaria.

I puntelli MULTIPROP sostengono la cassaforma per solai dei piani standard. In corrispondenza delle solette dei piani terra, che hanno altezza maggiore, vengono accoppiati due puntelli e collegati per mezzo di telai MRK per formare torri di sostegno di portata elevata.

Lo sviluppo della soluzione è avvenuta in tempi brevissimi a causa di una programmazione molto rigida: solo poche settimane dopo l’avvio della progettazione, all’inizio dell’estate sono stati consegnati in cantiere i primi componenti di sistema. PERI GmbH ha risposto alle necessità di cantiere fedele al suo slogan: più sicuro, più semplice, più veloce.


PERI su Edilportale.com


Informazioni su PERI:
PERI è stata fondata nel 1969 a Weissenhorn (Germania) da Artur Schwörer, con l'idea di rendere il processo di posa in opera delle casseforme più rapido, semplice e sicuro. Da allora PERI ha fornito considerevoli contributi al continuo miglioramento e alla razionalizzazione del processo di costruzione. Considerata da oltre 40 anni la realtà leader nell’innovazione della tecnologia delle casseforme, PERI si presenta come una delle maggiori società internazionali produttrici e fornitrici di casseforme, impalcature e ponteggi. I prodotti forniti sono inoltre accompagnati da una serie di servizi che offrono il miglior rapporto tecnico-economico. Nel 2008 il fatturato del Gruppo è stato di oltre 1200 milioni di Euro. Con 46 filiali presenti in tutto il mondo, assistite da 100 centri logistici e 5200 dipendenti, PERI è in grado di servire più di 70 Paesi. La filiale italiana, PERI S.p.A., opera dal 1983 e la sede centrale è a Basiano (MI). La rete tecnico-commerciale garantisce la copertura di tutto il territorio nazionale. Grazie a un parco noleggio il cui valore supera i 120 milioni di Euro, PERI S.p.A. è in grado di soddisfare tutte le esigenze dei clienti. PERI è una società certificata UNI EN ISO 9001. Per maggiori informazioni: www.peri.it

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, come sta andando e cosa ci aspetta? Leggi i risultati