Carrello 0
Un ponte pedonale sul Rio Concias in provincia di Cagliari
CONCORSI

Un ponte pedonale sul Rio Concias in provincia di Cagliari

di Daniela Colonna
Commenti 3283

In gara progetti di architettura che legano forma, tecnologia e tradizione

Commenti 3283

04/01/2010 - Il comune di San Sperate, in provincia di Cagliari ha lanciato un concorso di progettazione per la realizzazione del ponte pedonale che attraversa Rio Concias.

Il concorso d’idee è finalizzato a proporre e divulgare un’opera pubblica che risponda ai
seguenti criteri:
- esigenze di comunicazione e funzionalità del paese;
- esempio di architettura pubblica che leghi forma, tecnologia e tradizione;
- capacità di adattarsi al cambiamento territoriale urbano in continua trasformazione;
- inserimento nel contesto artistico e culturale del Paese Museo.

E’ stato scelto il ponte pedonale che attraversa il Rio Concias e collega le strade via Risorgimento e Via Rio Concias, poiché rappresenta un importante nodo nel territorio e potrebbe divenire, attraverso un’attenta riqualificazione, uno dei simboli del paese.

Gli obiettivi che il concorso si prefigge sono i seguenti:
- Avviare una riflessione sul tema ponte, che dovrebbe divenire un elemento simbolo del paese: ponte come unione degli opposti, ponte come punto di incontro e condivisione, ponte tra storia e innovazione, tra vecchie e nuove generazioni;
- Acquisire proposte progettuali che elaborino una nuova immagine di ponte pedonale sviluppando la naturale vocazione artistica del luogo, dando preferenza a ferro e legno;
- Pensare la proposta in termini di sostenibilità e non solo di fattibilità, con particolare
attenzione ai diversamente abili;
- Immaginare un sistema di illuminazione che non sia solo funzionale ma dia corpo ad una precisa “FORMA” simbolo e arte del paese;
L’intervento nella sua complessità dovrà conferire un carattere unitario delle due diverse aree, contribuendo a favorire l’identificazione e la riconoscibilità.

La partecipazione al concorso è aperta agli architetti, ingegneri, geometri o periti edili, periti agrari e agronomi attualmente iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali.

La proposta progettuale dovrà pervenire entro il prossimo 25 Febbraio 2010.

L’Ente Comunale mette a disposizione i seguenti premi:

1° classificato mille euro;
2° classificato seicento euro;
3° classificato trecento euro.
 

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Lucernari e cupole per illuminare dall'alto, quali usi nei tuoi progetti? Partecipa