Carrello 0
AZIENDE

AluK Group: maggiore propositività per far ripartire il mercato

Nonostante la flessione, il bilancio 2009 si chiude positivamente

16/02/2010 – Il mercato si è fermato. Con questa consapevolezza si è aperta il 22 gennaio all’Hotel Tryp di San Giovanni Lupatoto (Vr) la riunione generale della forza vendita di AluK Group. Un momento quindi difficile, ma importante per riflettere e costruire le basi di una ripresa solida. «Sapevamo che sarebbe stato un anno problematico» sottolinea Silvano Pasetto «ma nel Gruppo c’è la volontà di riprendere a crescere, confermata dalle previsioni di budget per il 2010. L’azienda sta lavorando per essere pronta ad agganciare una ripresa che probabilmente si farà vedere solo alla fine dell’anno prossimo».
 
Nonostante i dati sulle tonnellate vendute e sul fatturato riflettano gli effetti dell’attuale situazione economica, il bilancio del Gruppo AluK si chiude positivamente, merito della lungimiranza di un’azienda che negli ultimi tre anni ha saputo riorganizzarsi, sviluppando le proprie risorse, ottimizzando costi e investimenti.
 
Il consolidato del Gruppo tocca i 75 milioni di euro, di cui 45 riguardano il mercato Italia. «Sono abbastanza soddisfatto dei risultati» commenta Gianluigi Freschi «e le previsioni per il prossimo anno mi rendono moderatamente ottimista, ma sarà necessario prestare particolare attenzione alla gestione del credito, e crescere in propositività commerciale. Durante l’incontro non ho citato a caso il rapporto Uncsaal su “Il mercato dell’involucro edilizio in Italia”, che sottolinea come il brand, la penetrazione commerciale, la tempistica di realizzazione e posa in opera, l’attenzione al servizio post vendita siano i fattori chiave per l’approccio futuro al mercato. In questo senso l’azienda continuerà a impegnarsi rinforzando la struttura commerciale, stringendo accordi con distributori per migliorare il servizio di consegna, sviluppando le attività di comunicazione a partire dalla partecipazione al Made Expo di Milano».
 
Nuovi prodotti e iniziative
Le prestazioni del serramento, termiche e acustiche in particolare, saranno determinanti per l’acceso a un mercato dove la competizione principale si giocherà in ambito residenziale. Una tendenza confermata dai dati di vendita che segnano un incremento delle serie a taglio termico e perseguita con coerenza dal Gruppo: al Made expo AluK ha presentato un’ulteriore evoluzione di questa gamma, la serie 77IW per finestre a taglio termico, con una trasmittanza termica Uw compresa tra 1,3 e 0,96 W/m2K. A questa si affianca il nuovo sistema SC170 per alzanti scorrevoli, studiato per superare i tradizionali punti deboli di questa tipologia di infissi, ossia la tenuta all’acqua e l’isolamento termoacustico. La serie SC170 offre infatti un valore Uf medio di 2,8 W/m2K, tra i migliori sul mercato.
 
Durante l’incontro, inoltre, è stata presentata la nuova documentazione: interamente rinnovati sia gli strumenti rivolti ai serramentisti, sia quelli dedicati al consumatore finale, i quali potranno essere utilizzati dai clienti AluK nel proprio showroom o in occasione di manifestazioni fieristiche.
Tra i progetti in via di sviluppo, vi sono anche due newsletter: una tecnica che, a partire dal mese di aprile, ogni 15 giorni informerà i clienti sulle principali novità tecnico-commerciali; l’altra, più articolata, si proporrà di sviluppare un dialogo con il mondo della progettazione.
 
Ulteriore importante iniziativa, infine, sono i corsi di marketing e vendite per i clienti AluK. «Questi incontri formativi» spiega Silvano Pasetto «sono stati studiati per aiutare i nostri clienti ad acquisire, sviluppare e potenziare quelle strategie utili a migliorare le prestazioni commerciali, a sviluppare un sistema di vendita efficace. Non è più possibile restare ad aspettare i clienti: questi vanno individuati, contattati in anticipo e seguiti. L’anno scorso abbiamo organizzato 14 incontri e, visto il riscontro più che lusinghiero, quest’anno allargheremo la proposta formativa per supportare ancora di più i nostri clienti nel loro sviluppo e favorire la loro competitività».


ALUK Group su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati