Carrello 0
RISULTATI

Belgio: firma trevigiana per il municipio di Gembloux

di Rossella Calabrese

Lo studio Demogo vince il concorso Europan 10

Vedi Aggiornamento del 16/03/2011
10/02/2010 – Si è concluso con la vittoria dal trio di architetti trevigiani fondatori dello studio Demogo , Simone Gobbo, Alberto Mottola e Davide De Marchi, il concorso Europan 10 per la progettazione della nuova sede del municpio dela cittadina belga di Gembloux.

Il team vincitore, cui spetta un premio pari a 12mila euro, ha dichiarato: “L’idea di progetto nasce dalla volontà di enfatizzare i simboli della città di Gembloux, stabilire un forte dialogo tra il nuovo polo comunale amministrativo e il contesto, immaginando il Beffroi, l’Eglise Decanale e la Maison du Bailly come prolungamenti del progetto stesso.

Il nuovo edificio s’innesta nel nucleo urbano sulla Place de l’Hotel de Ville, creando una ricucitura con il tessuto esistente, offrendo la possibilità di dedicare tutto il lato sud al Parc d’Epinal, un giardino pensato come un parco urbano aperto alla città.

Le viste generatrici sui simboli di Gembloux, frammentano il nuovo polo comunale in parti più piccole in conformità con la scala urbana e creano un programma funzionale diviso in più ambiti.
 
I nuovi frammenti si sedimentano ed emergono dalla superficie irregolare del parco sfruttando le variazioni altimetriche e costituiscono due nuovi spazi pubblici complementari l’uno all’altro. Posti a quote differenti le due piazze sono parti del percorso ascensionale: città – municipio – parco.
 
Si tratta di un arricchimento urbano che utilizza l’idea di una nuova centralità: quella che dialoga, che completa, che rivela al di la di se stessa, il carattere di ciò che la circonda”.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati