Carrello 0
AZIENDE

Addio a Ugo Canni Ferrari socio fondatore di Tecnasfalti

04/03/2010 - Lo scorso 26 febbraio è mancato Ugo Canni Ferrari, uno dei soci fondatori di Tecnasfalti e del marchio Isolmant, un’azienda che rappresenta l’evoluzione di Tecnasfalti S.p.A.,
distributrice negli anni ‘70 per il Centro e Sud Italia delle guaine bituminose Viapol prodotte da Vetrasfalti S.p.A., e che aveva la sua sede a S.Giuliano Milanese.
 
Risale invece a 25 anni fa l’ideazione da parte di Canni Ferrari del primo materassino Isolmant, un prodotto in polietilene espanso reticolato fisicamente, dapprima utilizzato come isolante dei tubi e quindi, in un processo di forte evoluzione tecnica e applicativa, prodotto in rotoli per l’isolamento acustico dei pavimenti che, a quei tempi, rappresentava una applicazione di assoluta avanguardia.
 
Ugo Canni Ferrari, che era nato a Milano il 20 febbraio 1930, è stato sino al giorno della sua scomparsa il presidente di Tecnasfalti. Oggi è da tutti ricordato come un lavoratore assiduo, sempre presente per la soluzione delle più differenti problematiche aziendali.
 
Un imprenditore che ha sempre pensato sia alla crescita della sua azienda, sia alla tutela dei suoi collaboratori che non hanno mai avuto preoccupazioni, nemmeno nei momenti di congiuntura difficile che ciclicamente hanno colpito il settore dell’edilizia.
 
Ugo Canni Ferrari è stato protagonista di un percorso di crescita costante che si è reso possibile anche grazie alla serietà e all’unione anche professionale dei due figli Eugenio e Lorenzo, che hanno prima coadiuvato e quindi sostituito il padre alla guida di un’azienda che, lo dimostrano la nuova sede e un catalogo sempre rinnovato e ampliato di nuove soluzioni per l’isolamento termico e acustico, prosegue con successo il suo sviluppo nel segno dell’innovazione.
 
Evidentemente, un marchio di famiglia.


Isolmant - TECNASFALTI su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati