Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
TECNOLOGIE Edilportale Digital Forum, la seconda giornata della fiera virtuale dell’edilizia
RISPARMIO ENERGETICO

Puglia: allo studio un sistema per costruire sostenibile

di Rossella Calabrese

ECO-logica e Università degli Studi di Bari sviluppano ‘EcoBuilding System’

Vedi Aggiornamento del 26/07/2010
Commenti 4884
17/03/2010 - Mappare l’efficienza energetica e ambientale di un edificio, cioè rilevarne l’impronta ecologica durante l’intero ciclo di vita, dalla progettazione alla demolizione o riqualificazione. È questo l’obiettivo di EcoBuilding System (EBS) , lo studio-ricerca ideato da ECO-logica, società barese di ingegneria ambientale, finanziato per 166.000 di euro dalla Regione Puglia e sviluppato in partenariato con l’Università degli Studi di Bari.
 
Le escursioni termiche che caratterizzano il clima della Puglia hanno rinnovato l’interesse verso un sistema complessivo di progettazione e costruzione che tenga conto della peculiarità del clima mediterraneo. E leghi gli aspetti ambientali ed energetici dell'edificio con quelli non meno importanti relativi alla tradizione ed alla cultura, allo stile di vita insomma. Anche perché gran parte degli schemi di certificazione ambientale esistenti e variamente incorporati nella legislazione italiana attengono a paesi del Nord Europa.
 
ECO-logica, società nata nel 2003 e presieduta dall'ing. Antonella Lomoro, ha intrapreso la strada dell'edilizia sostenibile nel maggio 2009 con l’apertura della sede pugliese del Green Building Council Italia , una associazione di progettisti ed aziende che si occupa di adattare al mondo dell’edilizia italiano il sistema LEED, uno standard per l’Edilizia Sostenibile diffuso in 40 paesi. Da poco lo standard LEED Italia 2009 è riconosciuto ufficialmente dal Comitato Fondatore, l’USGBC (United States Green Building Council) ( leggi tutto ).
 
Tornando alla Puglia, se la LR n. 13 del 10 Giugno 2008 “Norme per l’abitare sostenibile” ha detto cosa fare in tema di edilizia a basso impatto ambientale con relativo risparmio energetico ed economico, il progetto EBS dirà come farlo .
 
Sono 6 gli obiettivi del progetto, tra cui la produzione di 9 Guide metodologiche di analisi (dal soleggiamento allo studio dei rischi naturali ed artificiali), 2 procedure standard per l’assegnazione di “etichette” ambientali di Progetto e di Edificio, un software per l’assegnazione del punteggio di sostenibilità edilizia. Ciò garantirà la reale sostenibilità dell'edificio in costruzione o ristrutturazione. L’EBS sarà operativo nel maggio 2011.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui