Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
AZIENDE

Stile21 con Marlegno all’avanguardia negli elementi strutturali in legno

Commenti 3377

21/04/2010 - Stile21 – Marchio creato da 10 aziende specializzate nella progettazione e realizzazione di strutture in legno, per rappresentare un’edilizia dagli elevati standard qualitativi – grazie alla sua consorziata Marlegno , porta a termine un’ impegnativa attività di ricerca volta allo sviluppo di elementi strutturali in legno, nell’ambito della progettazione civile.

Questa sfida inizia con l’incarico, affidato a Marlegno , di realizzare la struttura portante di due edifici di tipo commerciale/direzionale, di circa 1000 mq ciascuno, disposti su due piani fuori terra.

Elemento critico è stata la progettazione dei solai in quanto, data la tipologia degli edifici, i carichi accidentali previsti, l’interasse fra i pilastri e le conseguenti luci nette delle travi, il legno non sarebbe stato sicuramente la scelta più classica. Il solaio inoltre, per evitare inutili sprechi di volumetria, doveva essere realizzato entro i 33,5 cm di spessore progettuale.

Marlegno , per soddisfare tali richieste, ha intrapreso un’attività di ricerca per sviluppare un innovativo solaio di tipo legno/legno, costituito da un elemento prefabbricato a doppio T (TT) composto da un pannello di tipo cross-lam, sostenuto da due travetti in legno lamellare. Data l’importanza dell’opera ed in mancanza di una specifica case-history, l’Azienda si è avvalsa della collaborazione del Prof. Riva, della Facoltà di Ingegneria di Bergamo, per testare gli elementi del solaio, prima di procedere alla loro realizzazione, in linea produttiva.

La prova è stata svolta in due fasi: la prima testando l’unione travi/solaio con i soli elementi metallici (viteria) e la seconda, con l’aggiunta anche della resina (collante).

Le prove effettuate hanno soddisfatto ampiamente i requisiti di progetto e, considerando la bontà dei risultati, soprattutto nel caso dell’elemento incollato, che presenta una deformazione irrilevante con comportamento quasi elastico fino a rottura, sono diventate oggetto di approfondimento di una tesi di laurea.

A seguito di tale responso, Marlegno ha approntato una nuova linea di produzione/incollaggio per prefabbricare i singoli elementi di solaio da 635x125 cm, pronti per essere trasportati in cantiere e posizionati sulle strutture esistenti.

Siro Marchetti , Amministratore Delegato di Marlegno e Vicepresidente di Stile21, dichiara: “Il nostro impegno è stato premiato e siamo fieri di aver soddisfatto le esigenze della Committenza, sperimentando una metodologia costruttiva che, nella casistica degli elementi strutturali in legno, è molto rara. Desidero inoltre, ringraziare l’Università di Bergamo per la sua preziosa collaborazione che ci ha permesso di raggiungere questo ambizioso risultato. Un’ulteriore dimostrazione di come la nostra visione, condivisa da tutti i consorziati di Stile21 , ci permetta di accogliere nuove sfide ed innovare le tecnologie delle costruzioni.”.

Consorzio STILE21 su Edilportale.com


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui