Carrello 0
A-cero presenta la casa modulare e la 'casa en Sotogrande'
CASE & INTERNI

A-cero presenta la casa modulare e la 'casa en Sotogrande'

di Cecilia Di Marzo

Qualità progettuale e costruttiva alla portata di tutti

13/04/2010 - A-cero ha presentato di recente due dei suoi ultimi progetti di residenze unifamiliari. Una casa a Sotogrande , località turistica del litorale spagnolo nei pressi di Gibilterra, e una casa modulare sperimentale a Madrid.
 
La vivienda en Sotogrande ha come protagonista indiscusso il colore bianco che conferisce chiarezza e luminosità alle stanze e crea un ambiente rilassante in armonia con le intenzioni ludiche dei proprietari. Sulla base di questi presupposti A-cero ha progettato una piscina di quasi 90 mq e ampie aree ricreative per feste, riunioni ed eventi.
 
La casa, la cui struttura è un volume di circa 400 mq, è distribuita su due piani. Al piano inferiore si trovano gli spazi “pubblici”, tutti con affaccio sull’esterno: il soggiorno con due camere, sala da pranzo, la cucina, la zona di servizio e i servizi igienici. Al primo piano si trovano le aree “private” con le camere da letto dei proprietari, dei bambini e degli ospiti.
 
L’arredo, disegnato da A-cero, è composto in prevalenza da pezzi moderni laccati bianchi e tessuti in toni chiari, beige e terra. Vi è una predominanza di legno chiaro, interrotto ogni tanto da qualche elemento d’arredo in legno più scuro per rompere la monotonia cromatica.
 
I proprietari hanno dato un tocco personale alla residenza con l'inclusione di vari oggetti che prevedono sprazzi di colore in contrasto con l'uniformità cromatica della casa, come ad esempio la lampada di Piet Hein Eek in ferro battuto e le sedie della sala-giochi.
 
Una casa estiva confortevole e funzionale in armonia con l’uso dei proprietari e con i colori dell’architettura locale.
 
Il progetto pilota di casa modulare proposta per Madrid da A-cero ha già riscosso l’interesse di più di 2.000 spagnoli per la qualità, la progettazione, i tempi brevi di consegna e i costi ridotti. Un secondo esemplare è stato appena terminato a La Coruña, altre due case sono in costruzione a Guadalajara e in Catalogna e altre cinque sono state commissionate in altrettante città delle Spagna.
 
Secondo il responsabile di A-cero modular, Jean Paul Schumann, i buoni risultati finora ottenuti sono dovuti al fatto che “sul mercato, di questi tempi, non vi è nulla ad un prezzo simile e con stesso livello qualitativo”.
Le case modulari sono consegnate in tre mesi, i costi partono da 69.000 € e hanno le stesse qualità e design che caratterizzano tutte le altre opere dello studioA-cero.
 
I soggetti interessati possono, inoltre, adattarle alle proprie necessità e ai propri gusti, poiché A-cero ha prodotto tre modelli-base di case, con due e tre camere da letto (85 e 107 mq) che possono essere ampliate a piacimento. È anche possibile scegliere tra differenti “extra” come mobili, piscina, giardino, terrazza, veranda, garage e anche per la versione con soggiorno a doppia altezza.
 
Tutto questo è possibile grazie al fatto che i moduli abitativi sono costruiti in fabbrica, il che riduce notevolmente i costi di produzione. I pezzi sono realizzati seguendo un sistema di produzione a catena che consente di risparmiare e mantenere un controllo dei materiali e della qualità molto più elevato rispetto agli edifici tradizionali.
 
Con questo progetto, l’intento di A-cero, è diffondere la progettazione e la qualità costruttiva nell’ottica che l'architettura moderna non debba essere solo appannaggio di un’élite economica.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui