Carrello 0
A Catania la mostra 'SCAU Studio/Giovanni Chiaramonte'
EVENTI

A Catania la mostra 'SCAU Studio/Giovanni Chiaramonte'

di Rossella Calabrese

10 opere d'architettura in 100 scatti fotografici

 29/04/2010 – A Catania la Fondazione Puglisi Cosentino, presso Palazzo Valle, inaugura oggi, alle 19.30, la mostra “SCAU Studio/Giovanni Chiaramonte. 10 Opere di architettura in 100 opere di fotografia”.

Al centro dell’esposizione, 10 progetti d’architettura di SCAU Studio (Acireale, CT), raccontati attraverso 100 scatti del fotografo Giovanni Chiaramonte.

Sulla scia degli insegnamenti modernisti di Wright, Le Corbusier e Aalto circa la necessità di creare relazioni osmotiche positive tra contesto ambientale e costruito – a partire dal 1980, anno della fondazione, SCAU Studio si è impegnato nella progettazione di numerose architetture contemporanee, molte delle quali realizzate nell’area che sorge tra le pendici dell'Etna per raggiungere la città di Messina.

La mostra, alla sua prima assoluta, è curata da Luca D'Urso con Rosa Strano. Gli scatti fotografici presentati sono raccolti nel volume "SCAU Studio/Giovanni Chiaramonte. 10 Opere Di Architettura In 100 Opere Di Fotografia", a cura di Luigi Prestinenza Pugliesi. La pubblicazione ripercorre l'attività di SCAU Studio, (fondato da Angelo Vecchio e Angelo Di Mauro, a cui dopo si associano Koncita Santo e Alfio Cavallaio) ed è corredata da scritti di Maurizio Calvesi, Giulio Crespi, Marisa Vescovo e Giovanni Chiaromonte.

Nella giornata di oggi, contestualmente all’inaugurazione dell’esposizione, il testo sarà presentato al pubblico, alla presenza di Luigi Prestinenza Puglisi, Maurizio Calvesi, Giuseppe Dato, Carmelo Nicosia, Giovanni Chiaramonte e Luca D'Urso, che si succederanno nell’illustrare il senso ed i propositi della pubblicazione, con il coordinamento di Franco Porto.

“Il dialogo tra diversi linguaggi, architettura e fotografia, ha spinto Alfio Puglisi Cosentino a sostenere il progetto espositivo ed a volerlo ospitare nelle sale della Fondazione...La mostra si inserisce all'interno di un più vasto quadro di iniziative come già avvenuto per l'esposizione “Pre-visioni. Artisti emergenti dalle Accademie di Belle Arti di Catania e Palermo”, che si affiancano ad esposizioni di grande spessore come l’esposizione tutt'ora in corso "Burri e Fontana. Materia e Spazio" o come "Costanti del classico nell'arte del XX e XXI secolo", che poco più di un anno fa vedeva inaugurare gli spazi della Fondazione”, spiegano dalla Fondazione Puglisi Cosentino.

L'esposizione sarà visitabile fino al prossimo 16 maggio.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui