Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Appalti in concessione, stretta sui controlli delle Amministrazioni

di Paola Mammarella

Dall’Authority nuove regole per la vigilanza su tempi di consegna, costi e sicurezza

Vedi Aggiornamento del 07/07/2010
12/04/2010 – Più approfonditi i controlli sugli operatori privati concessionari di opere pubbliche. È la richiesta avanzata nella Determinazione 2/2010 dell’11 marzo scorso dall’Autorità per la Vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture.
 
Le Amministrazioni che affidano ai privati la realizzazione e gestione di opere pubbliche dovranno vigilare non solo sul rispetto formale delle regole contenute nel Codice Appalti , ma anche su altri parametri, come rendicontazione e trasparenza.
 
La necessità di controlli effettivi si è manifestata parallelamente alla diffusione degli appalti in concessione. Categoria nella quale rientra ad esempio il project financing , vantaggioso perché permette la costruzione di opere a carico dei privati alleggerendo le finanze pubbliche. Il privato rientra delle spese di progettazione, costruzione e gestione attraverso l’imposizione di tariffe o con il versamento di un canone periodico da parte dell’Amministrazione.
 
Procedure di vigilanza : Dopo l’aggiudicazione dei lavori l’Amministrazione potrà esigere controlli su scelte progettuali, materiali e varianti in corso d’opera inserendo all’interno del contratto strumenti di vigilanza e sanzioni per il mancato rispetto degli standard previsti.
 
A un responsabile del procedimento sarà inoltre demandato il monitoraggio dei lavori. L’Amministrazione potrà anche nominare un collaudatore a spese del concessionario. A quest’ultimo è riservata invece la nomina di un direttore lavori e di un coordinatore per la sicurezza. Il contratto in alcuni casi potrebbe però prevedere che i soggetti nominati dal concessionario siano di gradimento per la Pubblica Amministrazione.
 
La stretta dell’Authority è stata pensata per migliorare il rapporto tra Pubbliche Amministrazioni e privati nel senso di controlli sostanziali e non più solo formali. Così da garantire la realizzazione delle opere con tempi di consegna e costi certi.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui