Add Impression
Network
Pubblica i tuoi prodotti
Deroga alle distanze dai confini per l’efficienza energetica

Deroga alle distanze dai confini per l’efficienza energetica

Sufficiente la Dia per impianti di cogenerazione con potenza inferiore a 3Mw

Vedi Aggiornamento del 18/06/2015
di Paola Mammarella
Vedi Aggiornamento del 18/06/2015
29/04/2010 - Più efficaci le politiche per la promozione dell’efficienza energetica. È lo spirito del Decreto Legislativo 56/2010, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 21 aprile scorso.
 
La disposizione apporta modifiche ed integrazioni ai decreti legislativi 115/2008, 192/2005 e 311/2006 introducendo liberalizzazioni per gli impianti di cogenerazione e deroghe alle distanze minime tra i confini. Sono inoltre stati anticipati dal primo gennaio 2011 al primo luglio 2010 i limiti di trasmittanza termica dei vetri previsti dal Dlgs 192/2005 e dal Dlgs 311/2006 concernenti il rendimento energetico in edilizia.

Nelle decisioni inerenti il funzionamento dell’Agenzia nazionale per l’efficienza energetica è previsto il coinvolgimento del Ministero dell’Ambiente. Il nuovo decreto interviene inoltre su usi finali dell’energia e servizi energetici. Viene poi innalzata la soglia di potenza che definisce i Seu, Sistemi efficienti di utenza.
 
Distanze: Per il miglioramento dell’isolamento termico e l’incremento dell’involucro edilizio è possibile derogare alle distanze minime dai confini della proprietà. Si tratta di un’estensione rispetto al D.lgs. 115/2008, che prevedeva la possibilità di scomputare gli extraspessori di elementi verticali, solai e coperture, derogando ad altezze massime e distanze minime tra edifici.
 
Impianti di cogenerazione: L’articolo 6 del decreto modifica l’articolo 27 della Legge 99/2009 rendendo sufficiente la Dia, Denuncia di inizio attività, anche per l’installazione e l’esercizio di impianti di cogenerazione con potenza nominale inferiore a 3 Mw. In precedenza la procedura semplificata era riservata alle unità di piccola cogenerazione, così come definite dal D.lgs. 20/2008,  cioè di potenza inferiore a 1Mw.
 
SEU: È stato innalzato da 10 a 20 Mw la soglia massima di potenza per la costituzione di un Seu, sistema efficiente di utenza, caratterizzato dalla presenza contemporanea di un impianto per il consumo di un cliente finale e un impianto di cogenerazione ad alto rendimento per la produzione di energia elettrica, o alimentato da fonti rinnovabili.
Le più lette