Carrello 0
AZIENDE

Aec Master Broker sigla intesa con Anci Abruzzo

06/05/2010 -ANCI Abruzzo, in rappresentanza dei 305 Comuni Abruzzesi ai quali fornisce servizi ed assistenza,  dopo una approfondita ricerca di mercato tra le maggiori compagnie italiane ed internazionali ha siglato un protocollo d’intesa che permette alle Amministrazioni dei Comuni aderenti di avvalersi della fornitura agevolata di prodotti e servizi assicurativi adatti alle proprie esigenze assicurative  e di accedere al Programma Assicurativo dei Piccoli Comuni, studiato da AEC Master Broker in collaborazione con ARISCOM Assicurazioni, Dexia DS Services, Ace Europe, alcuni Sottoscrittori dei Lloyd’s, UCA Assicurazione e Mondial Assistance.
 
Tale progetto nasce allo scopo di  dare possibilità all’Ente Locale di acquistare garanzie assicurative molto estese di cui necessita che spesso il mercato offre esclusivamente alle amministrazioni comunali più grandi.
 
Tra le opportunità offerte dal programma assicurativo AEC Piccoli Comuni emesso con Polizza Unica una maggiore garanzia, per l’ente locale, di stabilità del proprio portafoglio assicurativo in caso di sinistro e più specificamente in caso di sinistri multipli da RCT ove, se sottoscritto in lotti separati, spesso l’Assicuratore della sola RCT è portato a disdettare il contratto per sinistrosità elevata lasciando in vigore le altre coperture stipulate separatamente.
 
Le principali caratteristiche programma assicurativo sono:
 
Polizza Unica  RCT/RCO, RC PATRIMONIALE, INCENDIO, FURTO ed ELETTRONICA –   che copre anche la Responsabilità Civile verso Terzi e verso gli Operai ,la RCT per danni patrimoniali dell’Ente sottoscritta da ARISCOM Assicurazioni;
 
“STATUTORY RISK” Polizza a tutela dei piccoli comuni in caso di inabilità temporanea dei propri dipendenti per Infortunio, malattia, maternità, Infortunio o malattia professionale elaborata da Dexia DS Services;
 
COMUNE SICURO – Polizza di Assistenza all’Abitazione, Assistenza Sanitaria, per Furto, Scippo, Rapina e Truffa degli over 65 sottoscritta da MONDIAL ASSISTANCE ITALIA;
 
Infortuni “Rischio Carica” sottoscritta da ACE EUROPE;
 
Polizza per la Responsabilità per danni Patrimoniali dell’ente “Stand Alone” (cd colpa lieve) e Polizze per la Responsabilità Personale Civile e Amministrativa di Amministratori e dei Dipendenti del Comune (c.d ) sottoscritta da alcuni assicuratori dei lloyd’s;
 
Polizza di Tutela Legale sia dell’Ente che degli Amministratori e dei Dipendenti dei Comuni sia Penale, Civile che Amministrativa anche per colpa grave sottoscritta da UCA ASSICURAZIONE;
 
Il Comune che intenderà aderire, potrà scegliere – anche tramite il supporto di un Intermediario di sua fiducia – la soluzione che meglio corrisponde con le sue esigenze o che si integri con il programma assicurativo già in essere con il proprio bilancio.
 
“L’importanza dell’accordo - dichiara Giuseppe Mangolini Direttore Generale ANCI Abruzzo– è quella di aver creato una copertura assicurativa completa, nata dalla reciproca collaborazione tramite la AEC master Broker di diversi  assicuratori nazionali ed internazionali che ha permesso non solo di mettere a disposizione delle Amministrazioni Abruzzesi polizze particolarmente ampie ed a condizioni economiche convenzionate ma anche di offrire loro l’opportunità usufruire di un servizio di consulenza a 360°”.
 
“Inoltre – sottolinea Fabrizio Callarà, AmministratorediAEC Master Brokerè utile sottolineare che gli Enti potranno avvalersi dell’assistenza professionale fornita dalla rete di intermediari professionisti nostri corrispondenti operanti capillarmente a livello locale e della loro notevole esperienza nel settore della Pubblica Amministrazione”
 
Sul sito www.aecpiccolicomuni.it è disponibile la documentazione di carattere legislativo, normativo, procedurale, metodologico ed applicativo nonché un’area relativa alla normativa relativa al Dlgs 163/06 Codice dei contratti pubblici relativi a Lavori, Servizi e Forniture.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati