Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
LAVORI PUBBLICI Recovery Plan, Draghi: ‘supervisione politica affidata al Governo, operatività agli enti locali’
AZIENDE

Str Vision per il nuovo polo terziario di Assago

Commenti 3440
28/05/2010 - L’informatica applicata alla gestione e al controllo di processo sta aiutando progettisti e imprese nella realizzazione dei grandi interventi edilizi. Ad esempio quello recentemente ultimato nella periferia milanese ad Assago Milanofiori: qui l’utilizzo di STR VISION, l’innovativo sistema gestionale web based ha permesso agli operatori coinvolti di governare il rapporto tempi-costi garantendo la massima efficacia all’organizzazione del cantiere.
 
La massima complessità della progettazione architettonica e della gestione operativa del processo di realizzazione fra ufficio e cantiere va di pari passo con la massima facilità di utilizzo di uno strumento software innovativo, che semplifica le operazioni e taglia tempi, costi e passaggi di informazioni fra un operatore e l’altro. Non è un racconto utopistico ma la descrizione reale di ciò che è successo ad Assago Milanofiori, alle porte di Milano, dove sono appena stati ultimati i lavori per il progetto di urbanizzazione ed edificazione su 218mila m2 promosso dal Gruppo Cabassi sulla base del progetto complessivo dell’architetto olandese Erick van Egeraat. Qui, per la realizzazione di edifici a destinazione direzionale, retail e commerciale, la partnership fra progettisti e impresa si è rivelata lo strumento vincente, così come l’impiego di un software innovativo e strategico per la gestione dei grandi progetti che stanno cambiando il volto di Milano e del suo immediato intorno.
 
I protagonisti di questa avventura sono la società di progettazione PRO ITER, sedi a Milano e Vicenza, fra le più significative realtà professionali italiane nel campo dell’edilizia e delle infrastrutture, e l’impresa costruttrice PFB di Abbiategrasso (MI), esperienza pluridecennale nel campo della progettazione e realizzazione di  edifici civili e industriali con qualificazione per importo illimitato. Trait d’union e strumento-chiave che ha consentito di ottenere risultati elevati di gestione e controllo del processo realizzativo è STR VISION, in particolare il modulo CPM, l’innovativa piattaforma gestionale web based di STR, la Business Unit di INNOVARE24 (Gruppo 24 ORE) leader nel settore dell’informatica per gli operatori delle costruzioni.
 
Il cantiere di Assago Milanofiori è una palestra di sperimentazione per gli operatori coinvolti. Dal “vecchio”, affidabile Linea32, utilizzato in precedenza da entrambi gli operatori, alla nuova frontiera del software gestionale STR VISION CPM, c’è di mezzo un grosso salto in avanti nella programmazione e gestione delle grandi realizzazioni architettoniche. La storia del marchio STR e l’esperienza acquisita con l’utilizzo di Linea32 ha portato progettisti e impresa a spostarsi sull’innovazione della piattaforma web implementando un sistema già conosciuto e utilizzato, che ha aperto nuovi spazi per la gestione flessibile delle risorse e dei dati in tempo reale senza richiedere di investire tempo in formazione e aggiornamento del personale.
 
Meno tempo sprecato per ricercare fatture e documenti e per inserire i dati di contabilità. Quindi, per sviluppare il progetto e coordinare la sua realizzazione fattiva con la massima precisione. La società di engineering riassume così la scelta di passare a STR VISION CPM, puntando molto sulle nuove possibilità legate alla gestione dei documenti. “Rispetto a Linea32 – spiega Roberto Vacchelli, responsabile Attività tecnico-economiche per Pro Iter – STR VISION CPM ci è sembrato più moderno e flessibile e, inoltre, risulta essere molto più simile ai vari applicativi di Windows. Le cose più interessanti sono la facilità di esportazione dei dati da STR VISION CPM in Excel e Word, nonché la possibilità di gestire le stampe in modalità quasi infinite”.
 
Dello stesso parere anche l’impresa di costruzioni: “C’è una maggiore velocità di inserimento dei dati rispetto a Linea32, il processo è meno macchinoso per passare da una commessa all’altra o caricare i listini – affermano Cristina Maffè, responsabile Controllo di gestione, e Alessandro Giacomello, responsabile Preventivi, acquisti e controllo delle commesse per PFB -. Grazie all’interfaccia uniformata al mondo Windows si possono fare molte operazioni come raffronti, copia/incolla dei preventivi da rimandare via con Excel, e altro”.
 
STR VISION CPM (acronimo di Construction Project Management), sviluppato sulla piattaforma STR VISION primo software web based per il settore delle costruzioni, semplifica le operazioni di preventivazione, contabilità, programmazione dei lavori e cronoprogramma. La struttura modulare e flessibile di STR VISION sfrutta la rapidità e l’interattività di Internet e della tecnologia SOA (Service Oriented Architecture) per semplificare l’attività professionale quotidiana dei tecnici e professionisti edili impegnati nei cantieri di elevata complessità e vede i propri punti di forza nella capacità di integrare le diverse aree funzionali e nella possibilità per tutti gli operatori coinvolti (dal progettista all’impresa, dallo studio al cantiere) di (inter)operare in tempo reale in qualsiasi fase di attuazione del progetto, anche con l’uso di diversi linguaggi e programmi, compresi gli applicativi e i CAD più diffusi. Sfruttando le potenzialità e l’estrema facilità di utilizzo dei fogli Excel e in generale del pacchetto Office di Microsoft, STR VISION CPM consente diimportare e utilizzare i listini prezzi, consultare banche dati (ad esempio quelle del Gruppo 24 ORE), predisporre computi metrici e preventivi, redigere le contabilità dei lavori, ottenere rapidamente le stampe dai modelli preimpostati, produrre report in autonomia sfruttando le funzioni di Business Intelligence nativa.
 
Fondamentale la possibilità di ottenere programma lavori e cronoprogramma ordinati e precisi; un modulo dedicato consente di gestire i diversi passaggi e approfondire nel dettaglio i piani di attività fino alle singole righe di preventivo. Il cronoprogramma può essere ricavato partendo dai raggruppatori del computo, dagli articoli di elenco prezzi oppure liberamente, mentre la programmazione può essere impostata con diverse modalità utilizzando i vincoli fra le attività (come per esempio Inizio – Fine), assegnando direttamente le date di inizio e fine dei lavori oppure trascinando le barre dei diagrammi di Gantt sull’interfaccia grafica; con pochi passaggi, si può visualizzare rapidamente il percorso critico del lavoro nelle diverse fasi con la progressione temporale dei dati economici di progetto. Inoltre, la durata delle attività può essere ottenuta dal tempo di esecuzione calcolato con il modulo Analisi di STR VISION.
 
La presenza di funzioni multilingua ne consentono l’utilizzo anche su progetti internazionali con l’effettuazione di conteggi in valuta: l'impresa può predisporre le offerte, definire le analisi dei prezzi e determinare i fabbisogni su cui programmare gli approvvigionamenti. Inoltre, in particolare per le imprese edili STR VISION CPM si arricchisce del modulo Rapportini giornalieri di cantiere, che permette di caricare nel software direttamente e senza perdite di tempo i rapportini relativi a manodopera, mezzi/attrezzature e i Ddt Fornitori. Grazie alla capacità di lavorare da remoto via web, STR VISION CPM permette a tutti i diversi operatori attivi di caricare i dati direttamente dal cantiere, rendendoli visibili e disponibili in tempo reale nel sistema gestionale. Sempre dal cantiere è possibile gestire anche SAL e SIL e caricare le richieste di acquisto.


S.T.R. su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui