Carrello 0
Al via il Premio di architettura Raffaele Sirica
CONCORSI

Al via il Premio di architettura Raffaele Sirica

di Daniela Colonna

In gara progetti di architettura residenziale sia pubblica che privata

Vedi Aggiornamento del 30/11/2010
27/05/2010 - Il Premio di Architettura Raffaele Sirica – Sicurezza dell'abitare è indetto dal Consiglio Nazionale Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività culturali e la partnership della Società Saint-Gobain Weber S.p.a.
Il Consiglio Nazionale ritiene prioritario sviluppare i fondamentali concetti tecnico-architettonici legati al principio della “Sicurezza dell’Abitare”, inteso non solo come diritto dei cittadini derivante dalla Costituzione, ma anche come comparto di riforme utili sia allo sviluppo economico, sia alla soluzione di decennali problematiche irrisolte nel settore edilizio–urbanistico.
 
In sintesi, tali problematiche possono essere così riassunte:
- sicurezza Antisismica dei Fabbricati: oltre il 90 % dei fabbricati residenziali oggi esistenti è sito in località a diverso rischio sismico e la gran parte di questi è inadeguata strutturalmente a contenere tale tipo di rischio; questo aspetto è relativo sia agli edifici nei centri storici che in quelli delle periferie;
- contenimento del Rischio Idrogeologico: oltre il 45 % dei fabbricati residenziali costruiti dal dopoguerra è sito in località a diverso rischio idrogeologico molto spesso a causa di piani urbanistici inadeguati o connesso ad un eccesso di abusivismo diretto o indotto;
- risparmio Energetico dei fabbricati: oltre il 90 % dei fabbricati residenziali attualmente è del tutto o in parte inadeguato al minimo fattore di contenimento dei consumi energetici previsto dalla UE;
- sostenibilità degli interventi, sia dal punto di vista paesaggistico che dal punto di vista dell’uso dei materiali eco-compatibili e riciclabili.
 
Scopo del Premio è quindi quello di proporre agli architetti italiani un primo livello di ricerca pratico-progettuale che stimoli la categoria ad affrontare con modalità tecnico-qualitative innovative le contingenze prima elencate.
 
Nelle proposte progettuali da presentare, rivolte al settore residenziale pubblico e privato, dovranno declinarsi tutti questi principi, sia nella fase ideativa–progettuale che in quella di una possibile realizzazione, e interessando tanto gli interventi di restauro – ristrutturazione - recupero che quelli di nuova progettazione.
 
Lo scopo del premio è quello di sollecitare la ricerca nelle tematiche precedentemente elencate, sensibilizzando il mondo dei professionisti.
 
Raffaele Sirica, Presidente del CNAPPC dal 1998 al 2009, aveva impostato gran parte della propria attività di politica professionale sulla soluzione di queste problematiche.
 
Il Premio è aperto alla partecipazione di coloro che, alla data del 12 luglio 2010, risultino iscritti nella Sezione A, Settore Architettura, di uno degli Ordini degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori dello Stato italiano.
 
I documenti richiesti dal bando dovranno pervenire entro il prossimo 22 luglio 2010.
 
Il Premio di Architettura Raffaele Sirica prevede un montepremi complessivo pari a 24mila euro.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati