Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il Decreto Requisiti Tecnici
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il Decreto Requisiti Tecnici
LAVORI PUBBLICI

Edilizia sociale e Abruzzo, dall’Inail 1,8 miliardi

di Paola Mammarella

Avanzi di amministrazione degli anni 2009 e 2010 per la costituzione di un fondo immobiliare

Vedi Aggiornamento del 17/01/2011
Commenti 3277
12/05/2010 – Saranno impiegati per progetti immobiliari sociali gli avanzi di amministrazione dell’Inail. A disposizione 1,8 miliardi di euro, che dopo un confronto politico saranno destinati a opere di interesse pubblico e alla ricostruzione in Abruzzo.
 
Obiettivo principale è la costituzione entro la fine dell’anno di un fondo immobiliare per l’avvio degli investimenti. Finora sono disponibili 800 milioni per il 2009 e circa un miliardo per il 2010, derivanti dalla riserva sugli avanzi di amministrazione prevista dalla Finanziaria 2008.
 
In base al Dl 39/2009, emanato dopo il sisma abruzzese, una cifra pari al 40% o 60% dei fondi sarà deviata verso la ricostruzione. Già si pensa alla realizzazione della prima casa del welfare, con gli sportelli unificati di Inps, Inail, Inpdap e Direzione del lavoro.
 
La parte restante delle risorse servirà a soddisfare le esigenze delle altre regioni. Bisogna considerare infatti che l’Inail dispone di un patrimonio immobiliare di quasi 3 miliardi di euro, comprendenti beni propri, a reddito, istituzionali e acquisiti con la restituzione dalle operazioni di cartolarizzazione.
 
Grazie a questa restituzione l’istituto nazionale per l’assicurazione contro gli incidenti sul lavoro può contare su circa 2 mila immobili per un valore di 400 milioni di euro. Gli alloggi, attualmente oggetto di contenzioso con gli inquilini occupanti, potrebbero in seguito essere riqualificati e immessi sul mercato a prezzo calmierato.
 
Secondo il presidente e il direttore generale alla base del progetto non potranno mancare trasparenza, selettività e redditività. Un requisito che dovrà essere sempre assicurato dagli investimenti in ambito sociale.


Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui