Carrello 0
Bellusco riqualifica il campus scolastico-sportivo
CONCORSI

Bellusco riqualifica il campus scolastico-sportivo

di Daniela Colonna

In gara valide idee di soluzioni di morfologia urbana

21/06/2010 - Il comune di Bellusco, in provincia di Monza Brianza, ha lanciato un concorso di idee per la riqualificazione dell’area del “campus scolastico – sportivo di via Pascoli”.
 
In particolare la zona d’intervento è da intendesi racchiusa nel seguente ambito: a nord dalla via Carducci, a est da corso Alpi, a sud dalle aree private prospicienti la via Bergamo e dalla via Morante, a ovest dalla via Roma. All’interno della delimitazione del comparto così definito si trovano due aree residenziali private, una a nord est e l’altra a sud ovest che non fanno parte dell’area disponibile per l’elaborazione della proposta progettuale.
 
L’area oggetto del concorso è collocata nella zona centrale del paese in una fascia orizzontale del nucleo urbano fortemente caratterizzato dalle presenza dei servizi e di spazi pubblici.
 
Obiettivo del concorso è individuare le soluzioni di morfologia urbana ottimale per la riqualificazione dell’area del “campus” scolastico – sportivo attraverso la realizzazione di un'area pedonalizzata di connessione con tutte le strutture pubbliche presenti, interrompendo la continuità viabilistica della via Pascoli.

Dovranno essere previsti un adeguato numero di parcheggi , tenendo conto delle strutture esistenti e delle modalità del loro utilizzo e la fermata dello scuola-bus.

Inoltre per quanto concerne gli edifici sportivi dovrà essere valutata la possibilità di trasformare l’attuale struttura utilizzata per il tennis in un palazzetto dello sport con una capienza di circa 350 – 400 posti o in alternativa la sostituzione della palestra della scuola secondaria con un palazzetto della stessa capienza.

La proposta progettuale dovrà tenere in dovuta considerazione l'uso dei materiali, della sicurezza nell’uso degli spazi e delle attrezzature, della durabilità e della facilità di manutenzione, dell’impatto ecologico-ambientale, del corretto rapporto tra scelte estetiche ed economicità dell’intervento.
 
Il concorso è aperto agli iscritti all’Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori e all’Ordine degli Ingegneri sezione civile e ambientale.
 
Il materiale richiesto dal bando dovrà pervenire entro il prossimo 21 agosto 2010.
 
Il Comune di Bellusco mette a disposizione per i premi la somma totale di 10mila euro così ripartita:
· 1° classificato 5mila euro;
· 2° classificato 3mila euro;
· 3° classificato 2mila euro.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati