Carrello 0
ADVANCED DESIGN Manerba 2010
DESIGN NEWS

ADVANCED DESIGN Manerba 2010

Evolving Office: la seconda vita degli oggetti

25/06/10 - Evolving Office è lo slogan che identifica la missione di Manerba nel mondo dell’arredo nei luoghi di lavoro contemporanei. All’insegna di questo motto l’evoluzione che l’impresa propone nel 2010 è contemporaneamente legata alla capacità di rinnovare radicalmente i due comparti più importanti della sua produzione e parallelamente pensare al futuro anteriore, ovvero alla necessità di ripensare il luogo di lavoro e la crisi che lo attraversa con l’ottimismo della sostenibilità e della qualità percepita che una rinnovata cultura di progetto può apportare.
REVO e K-WORD sono i nomi dei due nuovi sistemi di prodotto che Manerba ha recentemente presentato.  Dimostrazione dell’innovazione continua del portfolio prodotto e della capacità di parlare i linguaggi del design contemporaneo.
Due linee, direzionale ed esecutiva frutto della collaborazione con Giovanni Giacobone+Massimo Roj (Progetto CMR).
 
Manerba e Politecnico di Milano, Unità di ricerca Advanced Design-INDACO dept., hanno presentato lo scorso 8 Giugno, una piattaforma di innovazione comune per lo sviluppo della cultura di progetto per i luoghi di lavoro: OFFICE + RETROFIT.
L’obiettivo è indagare “la seconda vita degli oggetti” che abbiamo utilizzato in passato per allestire i luoghi di lavoro e a partire dall’ingombro materiale, semantico, funzionale, estetico, di questi prodotti, spesso obsoleti anche normativamente, sviluppare una piattaforma di riuso esteticamente contemporaneo, consapevole in termini di sostenibilità e adeguato a contenere gli investimenti economici del rinnovamento degli spazi di lavoro.
Nuovo prodotto e uso consapevole dei prodotti esistenti diventano sinergie per offrire una soluzione adeguata ai tempi, che non limita il potenziale creativo del cliente e che esalta l’intelligenza del risparmio indispensabile.
In un mondo nel quale il nostro collettivo principale problema sembra essere diventato quello di “non rinunciare a ciò che finora ci siamo potuti permettere” Manerba  propone l’evoluzione continua e la capacità di adattamento come risposte di darwiniana sensibilità: imprenditoriale e progettuale.
 
E' stato creato il nuovo portale web www.officeretrofit.com che lancia la piattaforma di collaborazione creativa sul tema del RETROFIT e che illustrata la potenzialità di queste pratiche di riuso creativo in atto nella cultura di progetto e dell’arte contemporanea, presentando casi studio di rilievo internazionale

Manerba ha presentato K_Word,  design Giovanni Giacobone + Massimo Roj – Progetto CMR con M. Colombo e S. Mutti, la nuova linea di arredo operativo studiato per consentire la massima personalizzazione della postazione di lavoro in funzione delle specifiche esigenze di ciascun utente.
K_Word è composto da scrivanie, paretine divisorie free-standing ed armadiature studiate per interagire tra loro al fine di creare ambienti di lavoro flessibili e riconfigurabili in relazione alle specifiche esigenze operative e competenze che esistono all’interno di un team di lavoro.
Le scrivanie costituiscono il ‘cuore’ del sistema K_Word, e fondano il proprio carattere e la propria identità sull’impiego di due diverse tipologie di struttura, ognuna delle quali si adatta alle diverse esigenze di uno spazio ufficio sempre più polifunzionale.
La struttura a cavalletto e la gamba a T, entrambe dal disegno elegante e minimale, sono realizzate in tinta col piano di lavoro nei colori bianco e antracite, e supportano al meglio le più diffuse situazioni di layout, dalle postazioni singole alle workstation più intensive.
I piani di lavoro, caratterizzati dalla geometria essenziale e dalle linee pulite, sono disponibili in diverse larghezze e profondità, ed attrezzabili con elementi accessori estremamente funzionali e dallo spiccato valore estetico: dalle fasce top-access colorate ai canali sottopiano, fino a pannelli divisori leggeri e riposizionabili.
Tutte le scrivanie possono essere impiegate come elementi free-standing, a garantire la massima flessibilità di riconfigurazione degli spazi, o in alternativa possono essere aggregate tramite la condivisione degli elementi strutturali, al fine di ottimizzare il numero dei componenti e di conseguenza i costi per l’utente finale.

Su questa filosofia si fonda l’essenza di tutti gli altri elementi del sistema, che con le scrivanie concorrono alla creazione di molteplici ambienti di lavoro legati da un’identità formale unica e riconoscibile, ma allo stesso tempo variegati dal punto di vista funzionale: dall’open space al ‘cubicle’, dall’operativo intensivo al semidirezionale.
Le paretine, caratterizzate dalla modularità in altezza, sono disponibili in versione autostabile o agganciate alle scrivanie. Possono essere facilmente connesse fra loro a creare qualsiasi aggregazione, e accessoriate con canali passacavi in corrispondenza della caratteristica fascia in colore e pannelli fonoassorbenti a diverse altezze.
In continuità con esse, i contenitori sono studiati per contenere e per dividere gli spazi, con particolare attenzione alla qualità della finitura su tutti i lati. Come le paretine possono integrare dispositivi per la distribuzione del cablaggio, e crescere in altezza a soddisfare qualsiasi esigenza contenitiva, dall’allungo scrivania al contenitore tradizionale, fino al terzo livello.
A completamento della serie operativa, i tavoli riunione circolari e le aggregazioni conference si adattano perfettamente all’identità formale delle scrivanie, rilette e reinterpretate al fine di soddisfare le specifiche esigenze di diverse situazioni ‘meeting’, dalla zona riunione nell’ufficio manageriale alla grande sala condivisa.

K_Word completa la sua offerta con una serie di piani d’appoggio e sedute imbottite per le aree break e relax, in grado di creare veri e propri ‘paesaggi’ d’arredo all’interno dei quali le relazioni e la socializzazione sono favorite, al fine di incrementare il benessere e la produttività nell’ufficio.
K_Word si configura dunque come un prodotto in grado di assecondare specificità multidisciplinari e, grazie alla trasversalità gerarchica dei suoi elementi, di creare un clima di collaborazione paritetica che incentiva la coesione del gruppo di lavoro. La possibilità di creare un ambiente su misura, facilita inoltre lo svolgimento delle differenti attività operative; l’attitudine a favorire la manifestazione della personalità caratteristica di ciascun individuo, contribuisce al miglioramento della produttività di chi lo utilizza.
 
MANERBA S.p.A.
Via Europa Unita N. 5/7
46010 — Gazzuolo (MN)
Tel. 0376/97924
Fax. 0376/97873
www.manerbaspa.com

clientservice@manerbaspa.com


 

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati