Carrello 0
900+ / Václav Sedý. Fotografie di architettura al centro delle Alpi, 1900-2010
EVENTI

900+ / Václav Sedý. Fotografie di architettura al centro delle Alpi, 1900-2010

di Rossella Calabrese

A Sondrio dal 1 luglio 2010

25/06/2010 – C'è più di un secolo di storia dell’architettura nella mostra “900+ / Václav Sedý. Fotografie di architettura al centro delle Alpi, 1900-2010”.

L’esposizione verrà inaugurata il prossimo 1 luglio a Sondrio, presso la Galleria Credito Valtellinese, presentando 120 scatti, realizzati fra la Valtellina, l'Alto Lario, la Valchiavenna, l'Engadina e la Val Poschiavina.

“Le fotografie di Václav Sedý, autore praghese di numerosi scatti d'architettura moderna e contemporanea per le principali riviste di settore, italiane e internazionali, vogliono investigare la vicenda poetica, estetica e tecnica di un linguaggio architettonico che, lontano da localismi, ha manifestato un'identità eterogenea e spesso in linea con gli esiti migliori del dibattito internazionale”, fanno sapere dalla Fondazione Gruppo Credito Valtellinese, organizzatrice e produttrice della mostra.

Si parte con l’unità sincretistica delle centrali idroelettriche realizzate in stile eclettico ai primi del Novecento, passando per la sobrietà purista delle architetture di Gio Ponti a fine anni Cinquanta e i piccoli volumi cittadini di Giovanni Muzio e Ugo Martinola per Sondrio e nei centri di fondovalle; poi le costruzioni d’alta montagna di maestri del tardo razionalismo italiano quali Asnago e Vender in Valmalenco e Mario Cereghini nell'Alto Lario; gli stabili d’influenza neorealista ad opera di Luigi Caccia Dominioni, Marco Bacigalupo e Ico Parisi. Infine la produzione architettonica postmoderna, minimalista e decostruzionista degli ultimi vent’anni.

Completa la mostra un catalogo fotografico illustrante oltre 200 architetture, corredate da due saggi che indagano luci e ombre del progettare contemporaneo rispetto al paesaggio naturale el territorio antropizzato, sotto il profilo dell'analisi urbana e dei comportamenti sociali.

L'esposizione, a ingresso libero, sarà aperta al pubblico fino al prossimo 26 luglio.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Partecipa