Carrello 0
Al via la IV edizione del premio Quadranti d'Architettura
CONCORSI

Al via la IV edizione del premio Quadranti d'Architettura

Obiettivo: valorizzare l'architettura contemporanea in Sicilia

01/07/2010 - Sarà la celebre scuola d’architettura “University of Westminster” di Londra, la protagonista del gemellaggio culturale della IV edizione di “Quadranti d’Architettura”, il premio promosso dal Comune di Pedara (CT) e organizzato con gli Ordini degli Architetti e degli Ingegneri della provincia di Catania.
Obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare l’architettura contemporanea in Sicilia, rivolgendosi ai professionisti che si sono distinti nella ricerca della qualità e nella realizzazione di opere nell’Isola.

Sei le sezioni in gara, indirizzate non solo a coloro che vantano un’eccellente carriera, alle scuole di formazione e agli autori di opere architettoniche perfettamente inserite nel contesto paesaggistico isolano, ma anche a coloro che hanno proposto innovativi allestimenti d’interni, ai siciliani che si sono distinti all’estero e a quelli che, affacciandosi nel settore con un’opera prima, mostrano una spiccata creatività.
 
I premi, intitolati alla memoria dell’architetto Giovan Battista Vaccarini - massimo esponente del barocco Catanese e artefice dell’immagine della Catania ricostruita dopo il terremoto del 1693 - verranno assegnati da una giuria qualificata, composta dal sindaco del Comune di Pedara Anthony Barbagallo e da architetti e ingegneri, espressione delle categorie professionali o del settore: Cesare Casati, docente Facoltà di Architettura Valle Giulia (Roma); Giuseppe Dato, preside Facoltà Architettura Siracusa; Luigi Longhitano, presidente Ordine Architetti Catania e membro del Comitato organizzatore del Premio; Carmelo Maria Grasso, presidente Ordine Ingegneri Catania; Antonella Greco, ordinario Università La Sapienza di Roma; Luigi Prestinenza Puglisi, critico d’architettura; Giovanni Tesoriere, preside Facoltà Ingegneria e Architettura Kore di Enna; Laura Thermes, ordinario Facoltà Architettura Reggio Calabria; Maria Giulia Zunino Reggio, redattrice della rivista “Abitare”; Gaetano Pappalardo, ideatore e direttore artistico dell’iniziativa, componente del Comitato organizzatore composto anche da Salvatore Chiarenza, Alfio Cristaudo, Angelo Cristaudo, Salvo Distefano.
 
 Le richieste dovranno pervenire entro le ore 12 di martedì 7 settembre 2010, presso la sede del Premio (Palazzo Comunale Piazza Don Bosco 2, 95030 Pedara) a mezzo raccomandata, corriere: le segnalazioni e le candidature da parte delle figure interessate, dovranno essere accompagnate anche dalla ricevuta di versamento. Il bando è consultabile sui siti www.ct.archiworld.it e www.i-press.it

Il Premio si articolerà in due giornate di confronto e verifica sui temi dell’architettura contemporanea: la premiazione avrà luogo il 24 e 25 settembre 2010 presso il Palazzo dell’Expo di Pedara, per ciascuna delle categorie potrà essere individuato un ex aequo e due segnalati.

La giuria si riserva, inoltre, la possibilità di pubblicare i lavori premiati o ritenuti meritevoli: le opere e i progetti presentati resteranno a disposizione del Comitato, costituiranno un archivio permanente e potranno essere pubblicate o inserite all’interno di mostre ed eventi
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati