Carrello 0
AZIENDE

Alu, Mirum e Master di K Delta T

Il radiatore diventa protagonista dello spazio casa

23/08/2010 – Realizzati in alluminio, assemblati senza saldature, personalizzati sia per dimensioni che per colore. Sono i sistemi radianti tubolari della K∆T (K Delta T), azienda friulana con sede a Coseano (Ud). Una realtà che si è affacciata sul mercato nel 2008, dopo un biennio dedicato allo sviluppo dei prodotti e al loro miglioramento tecnologico.

Il risultato ottenuto è rappresentato da una serie di radiatori realizzati interamente in alluminio, materiale con un'elevata resistenza alla corrosione, con un peso specifico tre volte inferiore all’acciaio ed una conducibilità termica superiore.
Un prodotto assemblato senza saldature, grazie ad un sistema meccanico brevettato a livello internazionale, che consente una grande personalizzazione sia per quanto riguarda le dimensioni che i colori. Per quanto concerne le dimensioni, i radiatori tubolari della K∆T possono essere realizzati su misura in base alle esigenze di ogni cliente; facendo invece riferimento al colore, l’assenza di saldature consente di offrire colorazioni assolutamente innovative, con differenze tra calotta e tubi, con tubi di diverso colore ed elettrocolorazione.

Questo particolare sistema di assemblaggio inoltre fa sì che i radiatori  K∆T non presentino internamente scorie di saldature che possano intasare scambiatori di caldaie o causare strozzature nell’impianto, permettendo così di ridurre i costi di riscaldamento.
La distanza tra un elemento e l’altro del radiatore è stata poi studiata per rendere agevole la pulizia quotidiana dei tubolari e delle calotte.
Tutti i prodotti K∆T hanno una garanzia di 10 anni, comprensiva di assicurazione in caso di danni a cose o persone.
Un prodotto ideale quindi per chi cerca l’unione tra la qualità artigianale e la tecnica industriale.
 
La ricerca in K∆T prosegue sempre e nei primi mesi del 2010 sono stati introdotte ulteriori novità, che saranno presentate al Cersaie: oltre a nuove possibilità di colorazione che permettono di personalizzare ancora di più l’estetica del prodotto, sono stati apportati anche dei miglioramenti tecnici su montanti, tappi, sfiati, calotte e tubi che rendono il prodotto ancora più efficace.
 
I modelli principali di radiatori tubolari e scaldasaviette proposti dalla K∆T sono tre: Alu, Mirum e Master.
 
Nel caso di Alu, non esiste un modello standard: questo tipo di radiatori infatti può essere sviluppato in altezza senza vincoli di interassi. In base alle calorie necessarie, si possono studiare soluzioni diverse, da 35 centimetri fino a 2 metri, tenendo conto dell’ambiente da arredare e del gusto estetico del cliente. Un modello caratterizzato dalla cura dei dettagli e delle finiture, oltre che dal particolare effetto della colorazione, che lo rende un elemento d’arredo importante.
 
Mirum è il classico scaldasaviette, disponibile in quattro altezze e in infiniti interassi, in quanto i tubi sono tagliati a misura, secondo la richiesta del singolo cliente. Nella semplicità delle sue linee però, si esprime al meglio l’innovazione tecnologica di K∆T. La leggerezza dei materiali, la personalizzazione delle finiture, i preziosi dettagli cromati, sono solo alcuni degli aspetti che fanno di Mirum la scelta più elegante per il bagno.
 
Master è un modello per il quale la K∆T propone due dimensioni standard (1,165 metri e 1,795 metri), per trovare il giusto equilibrio tra estetica e resa calorica. Un prodotto personalizzabile nelle finiture, che può essere utilizzato come scaldasaviette o come termo arredo.


K Delta T su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati