Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
NORMATIVA Superbonus 110%, ecco il modulo unico CILAS
AZIENDE

Nylofor 2D SUPER Betafence per lo Stadio di Benevento

Il sistema di recinzione per la messa in sicurezza dei centri sportivi

Commenti 4381

21/09/2010 - Inaugurato il 9 settembre 1979, lo Stadio "Santa Colomba", si trova nella città di Benevento sulla riva sinistra del fiume Sabato. Progettato per 25.000 spettatori, per ragioni di ordine pubblico, attualmente è dotato di capienza pari a 15.000 posti circa.
Formato da due anelli, uno superiore scoperto, composto da 22 gradini e uno inferiore coperto, composto da 9 gradini, lo stadio presenta otto ingressi così suddivisi: due per la curva nord (uno riservato ai tifosi ospiti), due per la curva sud, due per i distinti e due per la  tribuna. Di proprietà del Comune di Benevento, ospita attualmente il Benevento Calcio. Negli ultimi anni ha subìto una serie di lavori di ammodernamento dell’impianto: il rifacimento completo del terreno di gioco con bonifica e rizollatura dello stesso, la posa di panchine basse, l'ampliamento della palestra riservata agli atleti, un nuovo tunnel per l'ingresso delle squadre, la sostituzione delle poltroncine nella tribuna superiore nonché la sistemazione di poltroncine anche in parti della tribuna inferiore e dei distinti superiori e nuovi botteghini. Inoltre, nel rispetto delle nuove normative antiviolenza, sono state installate nello stadio ben 26 telecamere a circuito chiuso. Tra le opere più recenti, lo stadio è stato anche oggetto di un intervento di adeguamento alla normativa UNI10121 in tema di sicurezza, relativamente al prefiltraggio. Lo stadio di Benevento necessitava infatti di essere messo in sicurezza secondo quanto prescritto dalla normativa vigente che disciplina i criteri di progettazione delle barriere per la sicurezza al fine di garantirne la massima funzionalità. Per l’intervento, il Comune di Benevento ha scelto Betafence - azienda partner CONI e fornitore di recinzioni per la maggior parte degli stadi di serie A, serie B e leghe minori – che, grazie alla specializzazione raggiunta nel settore è oggi leader nell’impiantistica sportiva. Tutti i prodotti proposti da Betafence per la sicurezza degli stadi e dei centri sportivi sono da sempre conformi alle normative presenti nel panorama italiano (UNI  10121 e D.M. 18 marzo 1996, Legge “Pisanu” 6 giugno 2005) e addirittura già in linea con la recente normativa UNI EN 13200-3.

Per l’adeguamento normativo dello stadio Santa Colomba e nella fattispecie nelle aree di accesso dei tifosi, sono stati impiegati molteplici prodotti Betafence: dai separatori esterni fissi, i rigidi pannelli Nylofor 2D Super a norma (installati per 750 metri lineari), ai 55 cancelli Nylofor 2DS, appositi cancelli della stessa tipologia del pannello, nelle versioni a due ante, pedonali e preselettori, dotati di maniglioni di sicurezza a rinvio laterale; dal separatore esterno mobile Publifor, il sistema di recinzione in moduli maggiormente utilizzato negli stadi italiani, al robusto pannello Nylofor 2D Super, dotato di punte all’estremità superiore, per una lunghezza pari a 100 metri lineari. I prodotti Betafence per gli impianti sportivi si caratterizzano per tre importanti peculiarità a cui corrispondono tre rilevanti vantaggi: la trasparenza che offre il vantaggio della massima visibilità, la modularità che garantisce la velocità di posa e la resistenza del sistema (palo, corrente e pannello) che determina la rispondenza a tutte le norme. 

Dalla progettazione all’installazione, dalla consulenza all’assistenza post-vendita, compresa l’assistenza in cantiere ed il monitoraggio dello stesso: l’intero intervento è stato seguito da Betafence Security Project - la nuova società di contracting Betafence specializzata nella gestione di grandi progetti infrastrutturali e di progetti complessi che prevedono automazione, controllo accessi e rivelatori .
Nonostante le difficoltà dovute alla particolare tipologia del terreno, alle pendenza elevate di alcuni tratti  ed alla presenza di sottoservizi (cavi alta tensione, fognature, telefonia e gas),  l’intervento è stato portato a termine in soli 25 giorni.
Realizzata tra maggio e giugno di quest’anno, l’opera ha previsto in prima fase la realizzazione dei plinti in calcestruzzo armato per la posa di pali e pannelli, la realizzazione di travi in calcestruzzo armato per la posa di cancelli e pali con pannelli; nella seconda fase sono state messe in opera le recinzioni; in ultimo, sono stati installati i cancelli. La messa in sicurezza dell’impianto ha visto il plauso del Direttore Lavori del Comune di Benevento, Ing. Achelle Timossi che ha dichiarato alla conclusione dei lavori: “Con questo intervento ora il Benevento Calcio può contare su uno degli stadi più sicuri della propria categoria e può pensare di programmare la promozione nella serie Cadetta. Possiamo dirci pienamente soddisfatti dei lavori eseguiti da Betafence Security Projects che, in tempi molto ristretti, è riuscita, con grande professionalità, a coordinare perfettamente i lavori ed a portare a termine tutte le opere di adeguamento progettate, mantenendo un’attenzione costante ai dettagli in ogni fase dell’intervento”.

Dati tecnici

•  Pannello Nylofor 2DS a Norma 2530x2430 (750 ml)
•  Palo Rettangolare 60x140x3 H=3335 da cementare
•  Corrente 60x60x1.50 L 2470
•  n. 3 Cancelli Nylofor 2DS a due ante 6280x2530
•  n. 6 Cancelli Nylofor 2DS a due ante 4800x2530
•  n. 12 Cancelli Nylofor 2DS pedonale 1310x2530
•  n. 33 Cancelli Nylofor 2DS preselettori 700x2530
•  n. 1  Cancello Nylofor 2DS MTO a due ante 4500x2530
•  n. 8 Publifor 2500x2430 lineari
•  n. 4 Publifor 2500x2430 angolari
•  Pannello Nylofor 2DS 2530x2430 (100 ml)
•  Palo quadro 60x80x2 con piastra e a cementare

Nylofor 2D SUPER

In linea con le più recenti normative in tema di sicurezza degli impianti sportivi (*), Betafence presenta l’innovativo sistema completo di recinzione, brevettato proprio per la sicurezza dei centri sportivi: Nylofor 2D SUPER.
 
Ideale per separare zone in cui si svolgono attività sportive e, nello specifico, per gli stadi di calcio, di rugby, per i velodromi e per le piste di atletica, Nylofor 2D SUPER  è una recinzione rigida, modulare e trasparente che si contraddistingue per una resistenza al deterioramento superiore ai sistemi tradizionali. Grazie infatti alla speciale zincatura a caldo e al rivestimento protettivo in poliestere (pari ad almeno 100 micron), Nylofor 2D SUPER è estremamente durevole nel tempo.
 
Nylofor 2D SUPER è un sistema completocomprensivo di pannelli di differenti altezza (dotati o privi di bavolet antiscavalcamento),  pali con fissaggi speciali e cancelli pedonali o carrai (disponibili in molteplici soluzioni) muniti di maniglione di sicurezza a rinvio laterale.
 
Formati da maglie molto robuste (200x50 mm), i pannelli Nylofor 2D SUPER sono dotati di larghezza pari a  2500 mm e si caratterizzano per l’elevata rigidità conferita dai doppi fili orizzontali (di diametro 8 mm); per evitare lo scavalcamento,  i fili verticali  (di diametro 6 mm ) presentano punte di 30 mm su un lato. Al fine di  garantire la massima stabilità, i pannelli vengono fissati ai pali in tubolare d’acciaio a sezione rettangolare (60 x 120 x 3 mm), mediante appositi giunti e bulloni antisvitamento.
 
Il sistema Nylofor 2D SUPERè disponibile nelle varianti di colore verde e giallo della gamma RAL.
 
Per le proprie peculiarità, Nylofor 2D SUPERstato scelto per mettere in sicurezza la stadio Santa Colomba di Benevento in adeguamento alla normativa UNI10121. L’intervento è stato seguito da Betafence Security Projects, la nuova installation company Betafence.
 



BETAFENCE ITALIA su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui