Carrello 0
Bologna: al via Cersaie 2010
EVENTI

Bologna: al via Cersaie 2010

Ricchissimo il calendario d'incontri con i big della progettazione internazionale

28/09/2010 – Al via la ventottesima edizione di Cersaie, Salone Internazionale della Ceramica per l’edilizia e dell’Arredo bagno, in programma presso il polo fieristico di Bologna fino al prossimo 2 ottobre.
 
Rivolta a un pubblico di architetti e interior designer, progettisti, imprese di posa e società di costruzione, la fiera conta  grandi settori merceologici quali: Piastrelle di ceramica, Apparecchiature igienico-sanitarie, Arredamenti per ambiente bagno, Arredoceramica e Caminetti, Materie prime, attrezzature per prodotti ceramici, Attrezzature e materiali per la posa e l’esposizione di prodotti ceramici, Editoria tecnica, Spedizionieri.
 
Archiportale
, il portale italiano leader nel settore Architettura e Design, ha realizzato lo Speciale Cersaie 2010, con le novità provenienti dalle più importanti aziende del settore ceramico. Inoltre i redattori di Archiportale ed Edilportale sono presenti in fiera per raccontare e recensire gli ultimi trend del comparto.

Assai ricco il calendario di eventi in programma. Tra di essi mercoledì 29 settembre ore 11,00, presso la Galleria dell'Architettura, si terrà l’incontro “Social Housing: Micro e Macro”, cui prenderanno parte in qualità di relatori Fulvio Irace, Cino Zucchi e Jacob van Rijs (MVRDV Architects).
 
Nell’ambito delle più recenti sperimentazioni sul tema del social housing, due diversi tipi di approccio saranno messi a confronto, evidenziando differenze ed analogie nello sviluppo di uno dei nodi cruciali della progettazione contemporanea: la strategia dell’high density dello studio olandese MVRDV, che comprimendo il tessuto urbano crea inedite situazioni spaziali e relazionali, e quella dell’italiano Cino Zucchi, in cui l’idea di abitare viene declinata a partire da modelli a densità medio-bassa.
 
Nella stessa location, alle 14,00, sarà la volta del seminario “Lasciar Tracce”, con relatori: Fulvio Irace - Mario Botta - Maurizio Ferrarsi. Alle 17,00 avrà invece luogo la conversazione con Karim Rashid ed Edie Cohen  “Progettare il bagno nella forma, nel colore e nello spazio”.
 
Aprirà gli incontri di giovedì 30, presso Palazzo dei Congressi, Sala Europa, alle ore 09,30 la lectio di Enzo Mari “Teoria ed etica del design”,  mentre alle 11,00 partirà la lectio Magistralis di David Childs, SOM.  Presso la Galleria dell'Architettura, alle 16,00, avrà inizio il seminario “Luce Ombra. Un metodo di contrasto come vettore di sostenibilità” con  Paolo Di Nardo, Giovanni Vaccarini e Italo Rota relatori.
 
Venerdì 01 ottobre, presso il Palazzo dei Congressi, Sala Italia, alle ore 11,00, è previsto l’incontro “Saper fare architettura: Central Saint Giles Renzo Piano Building Workshop/Fondazione Renzo Piano”. A raccontare il progetto firmato da Piano saranno Aldo Colonetti (architetto RPBW), Maurits van der Staay (associato RPBW responsabile del progetto) e Lorenzo Piazza (Renzo Piano Building Workshop). Dopo l’incontro sarà possibile prender parte alla visita guidata della mostra “Fare architettura - Central Sain Giles”, visitabile presso l’area area 48 di Fiera Bologna.
 
L’esposizione si compone di imponenti mock-up di sezioni della struttura reale del progetto in scala 1:1 di 6 metri di altezza realizzati con piastrelle di ceramica, una proiezione in video con un intervista all’architetto Renzo Piano che illustra il progetto, oltre che disegni preparatori, modelli, plastici e campioni di materiali utilizzati nella realizzazione ed un’area di consultazione delle pubblicazioni della Fondazione Renzo Piano.
 
Nell'area esterna 48 di Cersaie su uno spazio allestito a verde di 2.000 mq.sono collocate 4 mostre dedicate ai giovani progettisti. Il filo conduttore di tutta l'iniziativa, al di là delle singole specificità, è la "bottega": ovvero il saper fare bene il proprio mestiere. Tre le sezioni della mostra: Fare Architettura, Fare Design, Fare Grafica, allestite in container riadattati ed "annegati" in aree verdi, collegati da percorsi e pavimentazioni ricoperte di piastrelle di ceramica.
 
Moderna architettura è sinonimo di relazione tra paesaggio e insediamenti costruttivi, ponendo al centro l'uomo e il suo equilibrio con la natura. Il paesaggio che accoglie la mostra è ambientato tra le produzioni vivaistiche italiane e le ultime tecnologie nel settore del verde, tra le quali spiccano importanti installazioni di verde pensile, verde verticale, impianti d'irrigazione e nebulizzazione e strutture in legno.

Consulta lo Speciale Cersaie 2010 di Archiportale.com.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati