Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Fotovoltaico sul tetto del fabbricato adiacente, ok al superbonus
NORMATIVA Fotovoltaico sul tetto del fabbricato adiacente, ok al superbonus
MERCATI

Immobili: le compravendite tornano ad aumentare

di Rossella Calabrese

Nel primo trimestre 2010 incremento del 2,3%; aumentano del 13,7% i mutui stipulati

Vedi Aggiornamento del 04/10/2010
09/09/2010 - Nel primo trimestre 2010 le compravendite immobiliari sono aumentate del 2,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno mentre i mutui stipulati sono aumentati del 13,7%. I dati sono stati diffusi ieri dall’Istat.
 
Dopo una fase di discesa iniziata nel 2007 e proseguita con intensità crescente fino al primo trimestre del 2009, nei primi tre mesi di quest’anno, le compravendite di unità immobiliari (sia residenze che immobili per lo svolgimento di attività economiche) hanno fatto registrare un segno positivo.
 
Il primo trimestre del 2009 - sottolinea l’Istat - era stato contrassegnato dalla maggiore contrazione delle compravendite avvenuta negli ultimi anni (-16,1%), per cui l’inversione di tendenza osservata nei primi tre mesi del 2010 ancora non riporta il volume delle transazioni ai valori precedenti la caduta.
 
Il 93,2% delle convenzioni stipulate nel periodo considerato (177.680) riguarda immobili ad uso abitazione ed accessori, il 6,1% (11.611) unità immobiliari ad uso economico, per un totale di 190.728 transazioni. Nel dettaglio, le compravendite di immobili ad uso residenziale crescono del 3% (risultavano in calo fino al trimestre precedente), mentre le compravendite di immobili ad uso economico continuano a diminuire (-5,1%), ma decisamente meno rispetto ai trimestri precedenti.
 
Nel primo trimestre 2010 sono stati stipulati 179.654 mutui, di cui 105.900 (pari al 58,9%) con costituzione di ipoteca immobiliare e 73.754 (41,1%) senza ipoteca. Il numero totale dei mutui è aumentato del 13,7% rispetto al primo trimestre 2009, continuando così ripresa tendenziale iniziata negli ultimi tre mesi del 2009, ma ancora insufficiente a recuperare i livelli antecedenti la discesa.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui