Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Balconi, il rifacimento gode del Bonus Facciate 90%
NORMATIVA Balconi, il rifacimento gode del Bonus Facciate 90%
PROFESSIONE

Dal CNAPPC un’indagine sui costi della progettazione

di Rossella Calabrese

Iniziativa finalizzata a definire un compenso equo e verificabile per gli architetti

Vedi Aggiornamento del 01/02/2011
Commenti 5566
30/09/2010 - Il Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori ha avviato un’indagine sui costi della progettazione sostenuti dagli studi di architettura in Italia.
 
Si tratta di una procedura on-line che descrive, con riferimento al tempo impiegato e ai costi sostenuti, in cosa consiste effettivamente la prestazione progettuale per arrivare, così, a definire un compenso equo e verificabile per il professionista, anche alla luce dell’applicazione dei protocolli prestazionali.

Un’iniziativa di tale importanza - spiega il CNAPPC in un comunicato - può riuscire soltanto con l’adesione dei Consigli provinciali, ai quali sarà demandato il ruolo di promotori delle indagini statistiche attraverso il mezzo informatico, unico sistema che, oltre alla sua economicità, può ottenere la partecipazione rapida ed immediata degli studi professionali.

Ogni iscritto, per partecipare al sondaggio, potrà accedere all’area riservata con le chiavi fornite dal proprio ordine (al fine di garantire l’anonimato dei partecipanti, i dati di accesso sono comuni a tutti gli iscritti della stessa regione). Occorrerà compilare un questionario per ogni singolo progetto o altre prestazioni parziali. I dati raccolti verranno valutati, sempre con piena garanzia dell’anonimato di tutti i partecipanti, da parte di un organismo terzo qualificato.

Sito ufficiale dell’indagine sui costi della progettazione

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Alessandro

Non so se l'idea che esporrò di seguito sia realizzabile, ma, se lo fosse, risolverebbe molti problemi di ordine economico, deontologico e fiscale. Contrariamente alle posizioni che sostengono l'abolizione degli ordini professionali, ritengo che il ns. Ordine (architetti) dovrebbe essere potenziato, assumendo la veste di controllo delle prestazioni professionali degli iscritti e di Ente liquidatore delle competenze. Il professionista, al termine della prestazione (anche parziale) dovrebbe inviare all'Ordine copia di quanto elaborato. L'Ordine potrebbe valutare la prestazione effettuata e chiedere direttamente al cliente il pagamento dell'onorario che, poi, girerebbe al professionista, depurato della ritenuta d'acconto, rilasciando quindi al cliente ricevuta liberatoria. In questo modo il professionista sarebbe garantito rispetto al pagamento; il cliente sarebbe garantito sulla equità dell'onorario rispetto alla quantità e qualità della prestazione e la collettività sarebbe tutelata per l'assenza di evasione fiscale. Un Ordine professionale adeguatamente potenziato e attrezzato potrebbe quindi svolgere una utilissima funzione per i suoi iscritti, per i clienti e per la Società.

thumb profile
valter

vale il discorso degli avvocati. tariffe inspiegabili e spesso sorprendenti. gli utenti hanno paura dei professionisti: non sembrano esserci regole, nè nei minimi nè nei massimi e c'è anche poca voglia da parte dei professionisti di preventivare la spesa per il loro lavoro. peggio di così!

thumb profile
Salvatore

sta li il problema, il buon lavoro deve avere maggior valore di un minor costo della prestazione. Il limite massimo dipende dalla notorietà e bravura del tecnico.

thumb profile
LINO

C'è NECESSITà DI TARIFFE FISSE INDEROGABILI...

thumb profile
Corrado

Mi sembra una buona idea!...dovrebbero farlo anche per gli ingegneri. Si potrebbero dedurre molte notizie utili e avere un giusto equilibrio di mercato, che a oggi sembra instabile ed ingovernabile, rendendo il lavoro del libero professionista meno difficile!


x Sondaggi Edilportale
Superbonus 110%, si parte col piede giusto? Leggi i risultati