Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Ance: nella Finanziaria 2011 pesanti tagli a infrastrutture

di Rossella Calabrese

Riduzione delle risorse per nuovi investimenti del 14% rispetto all’anno precedente

Vedi Aggiornamento del 12/07/2011
24/11/2010 - Dall’analisi del Disegno di Legge di Stabilità 2011 (Finanziaria per il 2011) emerge una riduzione delle risorse per nuove infrastrutture del 14% in termini reali rispetto all’anno precedente. Il pesante calo di risorse si somma a quelli, altrettanto significativi, osservati nel 2009 (-13,4% rispetto al 2008) e nel 2010 (-9,8% rispetto al 2009). Complessivamente, quindi, le risorse per nuovi investimenti infrastrutturali subiscono una contrazione del 30% nel triennio 2009-2011.
 
I dati sono contenuti nell’Osservatorio congiunturale sull’industria delle costruzioni - Novembre 2010, predisposto dal Centro Studi dell’Ance (Associazione dei Costruttori).
 
Questa evoluzione - spiega l’Ance - si accompagna ad una concentrazione delle risorse per infrastrutture in pochi capitoli di spesa, con conseguente accentramento del potere decisionale e depotenziamento dell’autonomia di spesa dei Ministeri.
 
Nel documento si sottolinea, inoltre, che nel Disegno di Legge di Stabilità per il 2011 non è previsto alcun contributo annuale in conto capitale per l’Anas. La mancanza di fondi ordinari per l’Ente stradale blocca la continuità delle risorse necessarie per la prosecuzione della programmazione, per la realizzazione di nuove opere ordinarie, per lo più di piccola e media dimensione, e per l’attività di manutenzione straordinaria, prevista nel Piano investimenti Anas 2007-2011. Il pedaggiamento di alcune strade gestite dall’Anas consentirà di fare fronte solo in minima parte (tra il 20 ed il 25%) al fabbisogno dell’Ente.
 
L’Ance segnala anche la drastica riduzione delle risorse per l’edilizia sanitaria, che potrà essere soltanto parzialmente compensata attraverso il reiterato ricorso alle risorse provenienti dal Fas, e il taglio alle risorse per le Ferrovie dello Stato che rischia di provocare un sostanziale congelamento della spesa per nuovi interventi ferroviari.
 
 
Fonte: Ance
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati