Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Bonus idrico da 1000 euro per ridurre gli sprechi di acqua
RISPARMIO ENERGETICO Bonus idrico da 1000 euro per ridurre gli sprechi di acqua
AZIENDE

Legambiente premia Knauf Insulation per Ecose® Technology

Menzione speciale in occasione del Premio Innovazione Amica dell’Ambiente

Commenti 3494
20/12/2010 - Grandi novità nel mondo dell’ecosostenibilità edilizia. ECOSE® Technology, è la nuova tecnologia rivoluzionaria per i prodotti in lana di vetro, brevettata da Knauf Insulation, che permette di isolare la propria abitazione con prodotti ecocompatibili, senza formaldeide.
 
Non a caso l’innovazione si è aggiudicata una segnalazione speciale nella categoria “Abitare Sostenibile” all’interno del Premio all’Innovazione Amica dell’Ambiente, ideato da Legambiente e supportato da Confindustria.
 
La lana di vetro con ECOSE® Technology è il nuovo isolante termico e acustico con una resina naturale di origine vegetale priva di formaldeide, composto chimico tra i più diffusi inquinanti d’interni e che, in concentrazioni elevate, può provocare danni alla salute. Per questa rivoluzionaria innovazione viene utilizzato un legante (resina) naturale prodotto col 70% di energia in meno rispetto alle resine tradizionali. Dopo cinque anni distudio e ricerca, i laboratori Knauf Insulation, hanno ottenuto un grande risultato: le lane di vetro con ECOSE® Technology sono rinnovabili, con un legante naturale di origine vegetale e con un’alta percentuale di contenuto riciclato, garantendo ottime performance termiche, acustiche e di protezione al fuoco, mantenendo inalterati i prezzi di vendita rispetto alle lane tradizionali.
 
Il riconoscimento di Legambiente è legato alla decima edizione del Premio all’innovazione Amica dell’Ambiente, riconoscimento nazionale rivolto all’innovazione di impresa in campo ambientale attribuito a innovazioni di prodotto, di processo, di servizi e tecnologie gestionali. Scopo del Premio è creare un contesto favorevole alla ricerca e contribuire alla diffusione di buone pratiche orientate alla sostenibilità ambientale, valorizzando le realtà che sanno raccogliere le sfide dell’ambiente come valore e opportunità irrinunciabile di sviluppo anche economico e sociale.
 
“Siamo onorati di ricevere questa importante segnalazione da parte di Legambiente. Mai come in questi ultimi anni lo sviluppo di sistemi innovativi, che possano elevare la qualità della vita delle persone nel rispetto dell’ambiente è un obiettivo comune di tutti gli attori che operano nel campo dell’edilizia” afferma l’Ing Staffolani, Amministratore Delegato di Knauf Insulation s.p.a.
“La grande ambizione dei nostri studi è stata quella di creare un prodotto sostenibile e rivoluzionario, per salvaguardare l’ambiente e tutelare gli interessi generali e soprattutto quelli del buon Abitare di un cittadino”.
 
Knauf Insulation, con questo riconoscimento, si riconferma come produttore leader di isolanti all’avanguardia dimostrando concretamente il suo impegno nell’abbracciare la filosofia dell’abitare sostenibile.

KNAUF INSULATION su Edilportale.com


PROFILO AZIENDALE: Knauf Insulation s.p.a. e’ la multinazionale familiare di origine tedesca specializzata nei sistemi di isolamento termo-acustico in edilizia e industria. Presente in 35 paesi nel mondo con più di 5000 dipendenti ed un fatturato di circa 1,2 Mld €. Knauf Insulation, nel 2002, acquisisce la divisione isolamento termico dell’americana Owens Corning a Torino, iniziando una lunga fase di cambiamento e sviluppo nel mercato edilizio.Tra il 2004 ed il 2006 investe circa 25 M € nel rinnovamento delle tecnologie produttive e nella diversificazione del portafoglio prodotti, posizionandosi ai vertici del mercato italiano per competenza e varietà dell’offerta.
L’azienda in Italia fattura circa 45 M € con due unità produttive, impiegando 70 persone. Ad oggi, Knauf Italia s.p.a. e’ l’unico operatore del settore edile in grado di coprire l’80% delle richieste di isolamento termo-acusticocon articoli di produzione propria, offrendo al mercato tutti gli strumenti necessari per adeguarsi ai criteri di efficienzaenergetica richiesti dalle normative presenti e future.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui