Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
RISPARMIO ENERGETICO Superbonus, la nuova check-list per ottenere il visto di conformità
AZIENDE

Successo per la mostra di Alfonso Borghi all'Atelier Mazzali

Arte e cultura locale sono promosse dall'azienda parmigiana

Commenti 2467
20/12/2010 - Grande successo di pubblico per la mostra di Alfonso Borghi che Atelier Mazzali, il flagship store dell’azienda parmigiana di mobili, ha ospitato in questo fine settimana.

Borghi ha presentato le sue ultime opere che palesano il suo nuovo lido di approdo dove un uso sontuoso e abilissimo della materia si associa ad un senso del colore di estrema e suprema sensibilità.

Nel corso dell’incontro con l’autore che ha caratterizzato la giornata di sabato,  in un contesto  peripatetico ed intimista, Alfonso Borghi ha ricordato, passeggiando con i tantissimi presenti,  i suoi trent'anni ininterrotti di attività, dal figurativo morandiano dei primi anni a un surrealismo lacerante degli anni Ottanta, quindi ad un astrattismo di impronta futurista del decennio successivo, fino alla sintesi materica di questo nuovo millennio.

Questa iniziativa organizzata dalla Mazzali, e le altre che seguiranno, vuole essere un ulteriore tassello nel  percorso, già da tempo avviato dall’azienda, di partecipazione tra azienda e territorio, nell'ottica di valorizzare da una parte la cultura locale, dall'altra di sottolineare come essere azienda non sia solo produzione ma anche cultura, sostenibilità, responsabilità sociale.

Moltissimi i visitatori, dai neofiti curiosi di esplorare il mondo dell’arte fino ai più esperti desiderosi di ammirare le ultime proposte del maestro Borghi appena presentate  al Design Center di New York e di Los Angeles;  visitatori che  hanno decretato il successo di una manifestazione che nelle intenzioni voleva da una parte essere vettore di conoscenza e cultura e dall’altra esplicitazione di un nuovo modo di essere industria proposto dalla Mazzali.


MAZZALI su Edilportale.com

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui