Carrello 0
DESIGN NEWS

Wasabi e Paz by Natuzzi

Per un ambiente living dall'anima minimal e informale

Vedi Aggiornamento del 25/03/2011
17/12/2010 - Natuzzi, azienda italiana leader nel settore dell’arredamento, per celebrare il prossimo Natale, propone i nuovi tavolini Wasabi e Paz. Studiati per garantire il minimo ingombro e la massima praticità, hanno linee inconfondibili e, nelle nuance del bianco, conferiscono all’ambiente living un’anima modernamente minimal e informale.

Paz, in tre dimensioni diverse (50, 60 e 36 cm di altezza), ha top tondo e sottili piedi in metallo studiati per poter accostare tra loro due o più piani facendo combaciare la struttura. Nella versione servetto si abbina perfettamente a poltroncine ed angoli lettura.

Il tavolino Wasabi, dall’eco nipponico anche nel nome, è adatto, in particolare, per chi cerca design e funzionalità. Il doppio ripiano, infatti, funziona bene negli appartamenti più piccoli dove ogni ripiano è utile a guadagnare spazio. Il design semplice ed originale di Wasabi gioca sulle diverse geometrie dei ripiani: tondo quello superiore e quadrato quello centrale. Le gambe che si incrociano alla base hanno la struttura in
tinta con i piani.
Natuzzi S.p.A.
Il Gruppo Natuzzi, fondato nel 1959 da Pasquale Natuzzi, disegna, produce e vende una vasta collezione di poltrone, divani e complementi d’arredo. Con un fatturato nel 2009 di 515,4 milioni di euro, il Gruppo Natuzzi è il più grande produttore italiano nel settore dell’arredamento ed è leader mondiale nel settore dei divani in pelle. Il Gruppo Natuzzi esporta divani e poltrone innovativi e di elevata qualità in 123 mercati nei 5 continenti. Design d’avanguardia, superiorità artigianale italiana ed un’avanzata struttura verticalmente integrata rappresentano le caratteristiche che hanno fatto del Gruppo Natuzzi il leader di mercato. Natuzzi S.p.A. è quotata al New York Stock Exchange dal 13 Maggio 1993. Il Gruppo Natuzzi possiede le certificazioni ISO 9001 e 14001.

ww.natuzzi.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
La domotica, quali risvolti sociali ed economici per le famiglie? Leggi i risultati