Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Decreto Requisiti Tecnici, posa in opera esclusa dai massimali di costo
NORMATIVA Decreto Requisiti Tecnici, posa in opera esclusa dai massimali di costo
NORMATIVA

Calabria, con Dia gli impianti da rinnovabili fino ad 1 MW

di Rossella Calabrese

La Regione attua prima dello Stato la Legge Comunitaria 2009

Vedi Aggiornamento del 20/07/2011
Commenti 9286
20/01/2011 - Gli impianti per la produzione di energia elettrica con capacità di generazione fino ad 1 MW, alimentati da fonti rinnovabili, vengono assoggettati alla disciplina della denuncia di inizio attività (Dia).

Lo prevede la Lr 34/2010 della Regione Calabria che, con l’articolo 29, ha aggiunto l’articolo 4-bis alla Lr 42/2008 in materia di energia da fonti rinnovabili.

La legge regionale attua l’articolo 17 della Legge Comunitaria 2009 (Legge 96/2010) il quale, ricordiamo, prevede che, nell’attuazione della Direttiva 2009/28/CE sulla promozione delle rinnovabili, il Governo dovrà semplificare le procedure di autorizzazione degli impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili fino ad 1 MW (leggi tutto).

Il recepimento della Direttiva 2009/28/CE è contenuto nella bozza di decreto legislativo all’esame del Parlamento, che prevede di sostituire la Dia con la Denuncia di impianto alimentato da energie rinnovabili (Dire) e consente alle Regioni e Province Autonome di estendere la Dire agli impianti di potenza nominale fino a 1 MW (leggi tutto).

Si tratta però di un decreto non ancora approvato e, ovviamente, non ancora in vigore. La Regione Calabria ha quindi anticipato lo Stato nell'attuazione di una norma Comunitaria.

Inoltre, l’articolo 29 della Lr 34/2010 dà priorità ai progetti per la produzione di energia da rinnovabili proposti da enti pubblici, enti locali e Consorzi di Sviluppo Industriale.

Questa disparità di trattamento tra iniziative pubbliche e iniziative private potrebbe far sorgere dei dubbi, anche perchè pochissimi giorni fa una sentenza del Tar Sardegna ha bocciato una norma regionale che riservava alla Regione la partecipazione al processo produttivo dell’energia eolica (leggi tutto).

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
carmine

CI SONO FINANZIAMENTI PER L'NSTALLAZIOE DEI PANNELLI FOTOVOLTAICI IN CALABRIA E DI QUALE IMPORTO SE CI STANNO E COME SI DEVONO PRENDERE? GRAZIE CARMINE RUGGIERO

thumb profile
Giuseppe

Sarebbe il caso di specificare che quel decreto limita fortemente l'istallazione a terra richiedendo una disponibilitá di 1 ettaro ogni 50kW installato come se fossimo tutti latifondisti della bassa padana!