Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Superbonus, via libera alla detrazione anche con abusi edilizi
RISTRUTTURAZIONE Superbonus, via libera alla detrazione anche con abusi edilizi
NORMATIVA

Detrazione 36% anche per l'acquisto di un box auto

di Paola Mammarella

Agenzia delle Entrate: in determinati casi l'acquisto della pertinenza è considerato come una ristrutturazione

Vedi Aggiornamento del 24/09/2018
  Commenti 61769
14/01/2011 – L’acquisto di un box auto rientra tra gli interventi di riqualificazione di un edificio e in determinati casi può accedere alle detrazioni del 36%.
 
L’Agenzie delle Entrate,con la Risoluzione7/E di ieri, ha spiegato che, oltre alla realizzazione, anche l’acquisto di autorimesse e posti auto pertinenziali si configura come ristrutturazione. Nel caso dell’acquisto, bisogna però tenere presente che il bonus del 36% è calcolato sul costo di costruzione dell’immobile.
 
In base alla Risoluzione 38/E del 2008 e alla Circolare 55/E del 2002, se  l’atto definitivo per l’acquisto di un box è stipulato dopo il pagamento di eventuali acconti, è riconosciuta la detrazione sugli acconti pagati con bonifico a patto che il vincolo pertinenziale tra l’autorimessa e l’edificio principale emerga da un compromesso di vendita registrato.
 
Al contrario, non si può accedere al bonus nel caso in cui, ai pagamenti effettuati con bonifico, prima dell’atto notarile, non corrisponda un preliminare di vendita registrato. In una situazione del genere, infatti, al momento del pagamento non risulta nessun vincolo pertinenziale.
 
La detrazione è riconosciuta anche se la data del bonifico coincide con quella dell’atto notarile e il pagamento viene effettuato in un orario precedente alla stipula.
 
Anche se al momento del pagamento, infatti, il box per il quale si intende fruire della detrazione non è stato ancora destinato al servizio dell’abitazione, qualora la destinazione pertinenziale sia attribuita nell’arco della stessa giornata, mediante la stipula del rogito, la condizione prevista dalla legge per la fruizione del beneficio può considerarsi realizzata.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
Marika Rossi

siamo in procinto di acquistare un box auto in legno, che sostituirà uno in mattoni che ci è stato distrutto in un incidente, possiamo usufruire ugualmente della detrazione del 36%? se sì, qual'è la giusta procedura? grazie Marika Rossi

thumb profile
Ernesto

e se si è pagato con assegno? non si può usufruire? grazie in anticipo a chiunque possa darmi aiuto!

thumb profile
raffaele

di recente ho acquistato un frustolo di terreno adiacente alla mia abitazione, per realizzazre successivamente dei box auto di pertinenza all'abitazione principale. La detrazione può estendersi all'acquisto dell'area pertinenziale, acclarato che sia finalizzato alla realizzazione di box auto? Eventualmente ci si può avvalere della detrazione per la successiva realizzazione di box auto? Grazie. Raffaele

thumb profile
piero

Buongiorno, sto comprando una prima casa con box. essendo che e solo di 70 mq. e vorrei acquistare un secondo box sempre nello stesso stabile. la detrazione dell'imposta e sempre del 36%?? grazie saluto Carboni Piero