Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

500mila dollari ai progetti ‘green’ per la casa del futuro

di Rossella Calabrese

Da General Electric il concorso ‘Powering Your Home Challenge’ per imprenditori e start up

27/01/2011 - Prende il via il concorso internazionale “Powering Your Home Challenge” dedicato alle soluzioni per la casa sostenibile e “green” del futuro.
 
Si tratta della nuova fase di “Ecomagination challenge”, il concorso di General Electric per progetti e idee nel campo dell’energia pulita che, nella prima fase, ha visto la partecipazione di imprenditori e start up da tutto il mondo, per un totale di più di 4000 progetti inviati.
 
Il concorso “Powering Your Home Challenge” si divide in due categorie:
- efficienza energetica (dai software per monitorare e gestire l’uso di energia in ambito domestico, alle applicazioni, ai condizionatori);
- energia rinnovabile (sistemi a energia solare, eolica, idro e biomasse).
 
Ricercatori, imprenditori e start up di tutto il mondo possono partecipare al concorso sottoponendo a General Electric idee e progetti di nuove tecnologie per rendere più efficiente l’uso di energia in ambito domestico, dagli impianti di riscaldamento a energia rinnovabile, a nuovi sistemi per il riutilizzo di energia, a prodotti innovativi per rendere più semplice l’uso di energia solare a sistemi per implementare le smart grid, le “reti intelligenti”.
 
La giuria, presieduta dal Direttore di WiredUSA, Chris Anderson, e composta da membri di GE, ricercatori, e diverse società di venture capital specializzate nelle energie rinnovabili, selezionerà cinque vincitori, che riceveranno ognuno 100.000 dollari per implementare il proprio progetto e avranno la possibilità di avviare una relazione commerciale con GE, attraverso:
 
- Investimenti: 55 milioni di dollari (dei 200 milioni già messi a disposizione per la prima fase di ecomagination challenge) per possibili investimenti di GE e società di venture capital partner dell’iniziativa nei progetti più promettenti.
- Valutazione delle strategie commerciali dei candidati e consulenza da parte del team tecnico e commerciale di GE.
- Distribuzione: opportunità di partnership con GE per crescere a livello commerciale e raggiungere una dimensione globale.
- Sviluppo: utilizzo delle infrastrutture tecniche e dei Centri di Ricerca di GE per accelerare lo sviluppo di tecnologie e prodotti.
- Crescita: possibilità di utilizzare le relazioni con gli attuali clienti di GE per assicurare ai progetti migliori il miglior sbocco sul mercato.
 
La prima fase di “ecomagination challenge” - parte di ecomagination, il progetto di business green di GE - si è svolta dal 15 luglio al 30 settembre 2010 e ha visto la partecipazione di migliaia di imprenditori, studenti e giovani imprese, tra cui anche trenta progetti italiani. Con questa nuova fase, anche i progetti (dedicati alle tecnologie in ambito domestico) che non sono stati selezionati potranno essere riproposti e avranno una nuova opportunità di vincere.
 
Per partecipare, è necessario inviare la propria candidatura - anche più di un progetto - entro il 1° marzo 2011 sul sito: www.ecomagination.com/challenge.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati