Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
PROFESSIONE Qualità dell’architettura, riparte l’iter della legge
RISPARMIO ENERGETICO

Risparmio energetico: ‘chiamata per idee’ per le imprese del Sud

di Rossella Calabrese

Cercansi progetti di efficienza energetica elaborati da imprese e distretti industriali

Vedi Aggiornamento del 03/02/2011
Commenti 5269
13/01/2011 - Una “chiamata per idee” per acquisire idee progettuali dai sistemi di imprese nelle Regioni Campania, Puglia, Calabria e Sicilia, da sottoporre a studi di fattibilità.
 
È l’iniziativa lanciata il 7 gennaio 2011 da Studiare Sviluppo srl, società in-house di amministrazioni centrali, per promuovere interventi di risparmio ed efficienza energetica, inclusa la produzione di energia rinnovabile presso gli usi finali, in una logica di reti di aziende (reti fisiche e/o reti di conoscenza/gestione).
 
La società Studiare Sviluppo, in convenzione con il Ministero dell’Ambiente per l’attuazione della linea 2.5 del POI Energia, effettuerà gli studi di fattibilità sulle idee progettuali più rispondenti alle finalità del Programma e della Linea di attività.
 
Possono presentare le idee progettuali i soggetti rappresentativi di sistemi produttivi locali, di distretti industriali e di sistemi di imprese; gli Enti locali (Regioni, Province, Comuni, Agenzie di sviluppo, Camere di Commercio, altro) rappresentativi di sistemi di imprese; Enti di ricerca e Università rappresentativi di sistemi di imprese.
 
Le idee progettuali potranno riguardare interventi di realizzazione, ristrutturazione o ripotenziamento di reti di teleriscaldamento e di distribuzione del calore, dei relativi impianti di  cogenerazione, anche a biomassa, impianti geotermici, reti di distribuzione del calore o del freddo, anche associata all’installazione di micro/mini-cogeneratori, altri interventi volti ad aumentare l’efficienza energetica e la produzione di energia rinnovabile presso gli usi finali, in una logica sinergica tra più aziende.
 
L’invio delle idee progettuali deve avvenire esclusivamente attraverso il sito www.poienergia2-5.it. La chiamata resterà aperta fino alle ore 12.00 del 6 febbraio 2011.

Aggiornamento del 28 gennaio 2011:  la scadenza è stata prorogata al 21 febbraio 2011, alle ore 12.
 
Per maggiori informazioni o chiarimenti è possibile contattare direttamente Studiare Sviluppo: E-mail: [email protected]; Skype: poienergia2-5; Tel.: +39 06 69921659.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui