Carrello 0
AZIENDE

Azichem fa il bilancio della ‘Convention Generale 2011’

15/02/2011 - Il 27 e 28 Gennaio scorsi si è tenuta la “Convention Generale Azichem 2011”, una due-giorni di incontri di aggiornamento ed approfondimento sul mondo dei prodotti e soluzioni speciali per l’edilizia.
 
Cornice dell’evento è stato lo splendido e nuovissimo hotel “La Favorita” di Mantova, dove nel corso dei due giorni un centinaio di persone, da tutta Italia ma non solo, hanno preso parte ad una dimostrazione di cosa sia affrontare una situazione di grave crisi del settore con innovatività, intelligenza e spirito di squadra. 

Azichem, infatti, si sta imponendo sempre più nel mercato delle tecnologie per l’edilizia e la bioedilizia come un attore innovativo e dinamico, in continua e costante crescita nonostante le forti turbolenze del mercato. La convention è stata anche la sede ideale per far conoscere a tutti gli ospiti il centro storico della graziosa cittadina lombarda, con una visita guidata alle sue principali attrattive. Visita che è culminata con un’ulteriore immersione nella cultura e tradizione mantovana, grazie all’ottima cucina dell’Osteria “Ai Garibaldini”.
 
Azichem è profondamente legata alla città e al territorio nel quale è nata e da sempre opera: la sua vocazione è infatti radicata nel recupero edilizio e nel risanamento, deumidificazione ed impermeabilizzazione di edifici civili e storico-monumentali, con un’attenzione molto spinta ai temi della bioedilizia, del costruire naturale e del risparmio energetico; come dimostrato dal primato italiano di longevità della linea di prodotti per la bioedilizia Sanageb (lanciata addirittura nel 1994). La convention stessa ha comunicato chiaramente questa vocazione, omaggiando bloc-notes in carta riciclata e penne in plastica riciclata ai partecipanti, nonchè con la distribuzione di lampadine a bassissimo consumo agli ospiti dell’hotel.
 
L’azienda mantovana, ormai riconosciuta a livello nazionale come la “boutique” dell’eccellenza per i prodotti speciali per l’edilizia e la bioedilizia, con questa manifestazione ha voluto confermare ancor di più lo spirito e la vera essenza della sua forza: il gruppo di aziende, imprenditori, distributori e professionisti del settore di cui è parte integrante ed essenziale. Il network così composto, solido, compatto, coordinato e basato sulla reciproca stima e fiducia, è infatti in grado di dare risposte precise e puntuali alle infinite problematiche ed alle esigenze del mercato dell’edilizia residenziale, industriale ed infrastrutturale.
 
I 14 relatori, alternatisi nel corso dei due giorni, hanno discusso e sviscerato in modo rigoroso tematiche di altissimo contenuto tecnologico: si è spaziato dagli ultimissimi ritrovati nel campo delle tecnologie delle fibre per il rinforzo diffuso del calcestruzzo, tecnologie d’avanguardia per la regimentazione di acque torrentizie, consolidamento e messa in sicurezza di scarpate e terrapieni ad impatto ambientale bassissimo o nullo, il ripristino di canali idrici artificiali, il consolidamento di fondazioni con iniezioni nel terreno, equipaggiamenti per la demolizione controllata e per l’iniezione di resine per l’arresto delle infiltrazioni, pitture fotocatalitiche, ripristino strutturale a bassissima invasività con lamine e tessuti in fibra di carbonio, l’utilizzo di sughero come isolante naturale nelle murature, ecc.
 
Insomma, ancora una volta Azichem è stata capace di farsi protagonista di un evento che non può che far guardare con fiducia e ottimismo al futuro per se stessa e tutte le aziende sue partner.


AZICHEM su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati