Network
Pubblica i tuoi prodotti
Vai al prossimo articolo
Ecobonus, bonus ristrutturazioni, bonus facciate e bonus verde verso la proroga al 2021
NORMATIVA Ecobonus, bonus ristrutturazioni, bonus facciate e bonus verde verso la proroga al 2021
NORMATIVA

Piano Casa Sardegna, proroga in vista

di Paola Mammarella

La prossima settimana la Giunta potrebbe votare uno slittamento dei termini al 30 giugno 2012

Vedi Aggiornamento del 18/04/2011
Commenti 13645
25/02/2011 – Proroga dei termini e semplificazione degli interventi. Come nelle altre regioni, anche la Sardegna è alle prese con la modifica del Piano Casa regionale.

La prossima settimana la Giunta Regionale discuterà una delibera che potrebbe spostare di un anno il termine per la presentazione delle domande di intervento.

Mentre la Regione fa sapere che non è ancora disponibile un documento ufficiale, da indiscrezioni di stampa emerge che potrebbe essere il 30 giugno 2012 la nuova deadline per la consegna delle istanze di ampliamento o sostituzione edilizia.

Tra i contenuti della delibera ci sarebbe anche la semplificazione delle procedure burocratiche per poter accedere agli interventi, ma anche la rimozione di alcuni vincoli che avrebbero in parte frenato la domanda di ampliamento e demolizione con ricostruzione.
 
Un primo passo in tal senso è stato compiuto con la Finanziaria regionale, che consente la monetizzazione dei parcheggi nel caso in cui non sia possibile reperire spazi proporzionati all’ampliamento da destinare alla sosta delle auto. Un’apertura che potrebbe incentivare le domande di ampliamento dei proprietari di immobili situati in centri urbani ad alta densità, finora esclusi da questa possibilità.
 
Con l’approvazione del nuovo testo, che doveva essere discusso martedì scorso, il Piano Casa potrebbe subire un ulteriore impulso.
 
La legge regionale ha già riscontrato un discreto successo. Durante la tappa Sardegna del Piano Casa Tour, organizzato da Edilportale, Marco Melis, direttore alla Pianificazione urbanistica territoriale e vigilanza edilizia regionale, ha dichiarato che sono state presentate circa 5 mila domande. Un risultato che, ha spiegato il direttore, comparato alla popolazione e alla capacità economica e produttiva, rappresenta un successo anche maggiore di quello raggiunto dal Veneto.

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
thumb profile
fabo

questa proroga con "chiarimenti" è andata in porto? O la scarsità di punti di approdo in Sardegna complica l'ormeggio?

thumb profile
xFelix

discreto successo? ma davvero? "sono state presentate circa 5 mila domande", già, ma quante ne sono state approvate e sono andate a buon fine? da qualche parte avevo letto circa 10 ... :-(