Carrello 0
AZIENDE

Armstrong Building Products, Aldes e Philips, lanciano Armstrong Tech Zone

14/03/2011 - Armstrong Building Products, azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di soluzioni complete per controsoffitti acustici, Aldes, società specializzata nella produzione e commercializzazione di sistemi di diffusione aria nel terziario e di ventilazione meccanica controllata e Philips Lighting, la più grande azienda di illuminazione del mondo, in ambito professionale e domestico, lanciano, in Italia, Armstrong® TECH ZONE. Questo rivoluzionario concept di soffitto, nato per rispondere alle più moderne esigenze architettoniche, integra armoniosamente, in un’unica soluzione monolitica, il sistema di sospensione e i pannelli acustici con elementi tecnici lineari.
 
I benefici, per architetti ed installatori, sono concreti e rilevanti: da un lato, grazie a questo sistema completo non sarà più necessario, in fase progettuale, scegliere i singoli componenti e abbinarli tra loro e dall’altro, in cantiere, l’installazione sarà rapida, in quanto gli impianti, inclusi nel soffitto, sono stati preventivamente studiati e predisposti, per essere collegati facilmente.
 
Armstrong® TECH ZONE rappresenta una nuova prospettiva per organizzare, in modo diverso l’illuminazione, la ventilazione meccanica, i sistemi antincendio, a soffitto. La condivisione dell’elevate competenze tecniche di ogni Partner, unitamente ad uno studio di componenti ad hoc, realizzati appositamente nel colore Global White, oltre a garantire una perfetta compatibilità tra i diversi prodotti, conferisce al sistema un aspetto estetico particolarmente uniforme e raffinato.
 
Ideale per creare ambienti funzionali e confortevoli, Armstrong® TECH ZONE offre, ad architetti e interior designer, una soluzione innovativa ed estremamente flessibile per arredare locali, di differenti misure e forme e personalizzare negozi, uffici, open space, show-room, zone reception, hotel ed ospedali. 
 
Armstrong® TECH ZONE prevede infinite combinazioni di superfici, dettaglio bordi ed elementi tecnici che, in virtù delle loro eccellenti performance, rendono gli spazi più gradevoli in termini di acustica, illuminazione e salubrità dell’aria.
 
Più specificatamente, per perfezionare la gamma di controsoffitti tecnici modulari, Aldes ha sviluppato TechLined Serie 280 e 290 e Philips Lighting gli apparecchi di illuminazione TBS413, Celino e Arano. 
I diffusori a feritoie TechLined di Aldes, hanno larghezze standard di 150mm o 300 mm e sono disponibili con un numero di feritoie da 1 a 6, di larghezza da 20 o 25 mm, in funzione della portata d’aria. L’apparecchio è regolabile e permette di orientare il flusso di ciascuna apertura in maniera indipendente, per sfruttare l’effetto Coanda ed evitare fastidiose correnti dirette. Infine, viene fornito con un plenum già predisposto per facilitare i collegamenti ai condotti di ventilazione.
 
Philips Lighting, per migliorare la vita delle persone, ovunque si trovino, grazie alla luce, ha realizzato una apposita versione della sua gamma più prestazionale ovvero gli smartform TBS413, le cui varianti di colore sono state pensate per abbinarsi perfettamente al sistema Armstrong® TECH ZONE.
 
Inoltre, l’Azienda, laddove si preferisca apparecchi a sospensione, propone Celino e Arano, anche in fila continua, che grazie alla diffusione diretta e indiretta della luce, producono un piacevole effetto sui piani di lavoro e di apertura dello spazio verso il controsoffitto. Infine, l’utilizzo di lampade TL5, di ultima generazione, assicurano un’elevata efficienza e le ottiche miniaturizzate C8 e D8 controllano l’abbagliamento ed esaltano il rendimento delle lampade. Per un effetto a superficie di luce sono disponibili anche le ottiche micro-lenticolari, conformi alle normative vigenti sull’illuminazione nei luoghi di lavoro.
 
Infine, TBS413, Celino e Arano possono essere associati ai sistemi di controllo quali Luxsense e Actilume.  Il primo, regola l’intensità luminosa in funzione della luce naturale, riducendo i consumi del 30% circa, mentre il secondo, che integra anche la funzione di rilevamento di presenza delle persone, garantisce un risparmio energetico fino al 50% circa.
 
Armstrong® TECH ZONE, predisposto per le connessioni con i vari impianti di servizio, è semplice e veloce da installare, in tutta sicurezza. L’operazione avviene in quattro fasi: in primo luogo viene posato il sistema di sospensione, che delimita le cosiddette “zone tecniche”. Successivamente, vengono applicati gli apparecchi con i relativi pannelli tecnici, di misure variabili, da 150 o 300 mm di larghezza e da 1200, 1350, 1500 o 1800 mm di lunghezza. Infine, il sistema viene completato, collocando soffitti acustici modulari.
 
Alessandro Buldrini, Country Sales Manager di Armstrong Building Products dichiara: “Armstrong® TECH ZONE  ha già riscosso un notevole successo in Europa e siamo molto orgogliosi di lanciare questo sistema, anche in Italia. La sinergia con Partner, di primaria importanza, come Aldes e Philips Lighting ci permette di contribuire, ogni giorno, al benessere psicofisico delle persone, plasmando ambienti acustici ottimali con un giusto equilibrio tra intelligibilità, privacy e concentrazione”
 
Jean-Pierre Pelliccia, Direttore Generale di Aldes, afferma: “ Siamo molto soddisfatti del risultato ottenuto e di aver collaborato, condividendo il nostro know-how per questo importante progetto. La partnership con Armstrong Building Products rafforza il nostro
posizionamento in qualità di esperti nel settore del trattamento dell’aria, a livello internazionale”.
 
Fabio Checchi, Segment Manager Office & Industry di Philips Lighting commenta: “Appositamente create per soddisfare le esigenze di chi lavora in ufficio, i nostri apparecchi di illuminazione compatibili con Armstrong® TECH ZONE sono il simbolo di innovazione, design e sostenibilità. Questa iniziativa ci consente di cogliere un'incredibile opportunità, dando vita all'ufficio del futuro e, al tempo stesso, di creare spazi confortevoli in cui lavorare diventa un piacere.”


ARMSTRONG Building Products su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Quanto è equo il compenso dei professionisti? Leggi i risultati