Carrello 0
AZIENDE

Autodesk migliora la qualità della progettazione 3D con le Suite 2012

23/03/2011 -  Autodesk, Inc.  (NASDAQ: ADSK) presenta oggi il portfolio 2012 di soluzioni per la progettazione, l’ingegneria e l’intrattenimento digitale 3D, oltre a una ricca gamma di suite per consentire ai clienti di vari settori industriali di accedere più facilmente a un ampio set di software all’avanguardia, targati Autodesk. Le suite riuniscono in convenienti pacchetti gruppi di prodotti complementari dedicati all’edilizia, alle infrastrutture, all’industria manifatturiera e al visual design, per offrire agli utenti un valido supporto nella gestione di dati, processi e flussi di lavoro.
 
“La nuova famiglia di suite Autodesk conferma e porta avanti il nostro obiettivo di voler rendere sempre più semplice e accessibile le tecnologie di progettazione” - ha affermato Carl Bass, presidente e CEO di Autodesk. “Questa serie di suite supporta in modo completo i workflow di progettazione aiutando i nostri clienti a sfruttare al meglio le tecnologie di visualizzazione e di simulazione e a far propri il prima possibile alcuni processi di lavoro innovativi come il Building Information Modeling, il Digital Prototyping e il Digital Entertainment Creation”.
 
La famiglia di suite Autodesk Design and Creation 2012 consente un migliore accesso a potenti strumenti per la progettazione specifici per ogni settore industriale, a un prezzo estremamente conveniente e con una maggior facilità di installazione e gestione rispetto ai singoli prodotti. Le suite, inoltre, semplificano l’esplorazione di nuovi prodotti e nuove tecnologie e presentano un’interfaccia utente coerente, per agevolare l’apprendimento di molteplici strumenti.
 
AUTODESK su Edilportale.com

La gamma delle suite Autodesk 2012 comprende:
 
Autodesk Design Suite 2012: unisce la potenza e la flessibilità del software AutoCAD con soluzioni per lo sketching intuitivo, la progettazione concettuale e la visualizzazione, in modo che architetti e progettisti possano realizzare progetti accattivanti, condividendo le informazioni durante tutte le fasi di progettazione e rendendo la comunicazione visiva parte integrante del processo di progettazione. L’Autodesk Design Suite si basa sul software AutoCAD 2012, che è stato aggiornato implementando nuovi workflow per la progettazione concettuale, la documentazione dei modelli e la riproduzione fotorealistica.
 
Autodesk Product Design Suite 2012: è una nuova soluzione di progettazione, completa e conveniente, concepita per realizzare prodotti accattivanti. La suite testimonia la leadership di Autodesk nel comparto dei software di progettazione, visualizzazione e simulazione per le industrie manifatturiere, come Autodesk Inventor 2012, che esordisce con nuove e potenti  funzionalità a sostegno di una progettazione più sostenibile.
 
Autodesk Building Design Suite 2012 e Autodesk Infrastructure Design Suite 2012: offrono un set completo di strumenti che aiutano architetti, ingegneri e urbanisti a superare le complessità dei loro processi di lavoro, dalle fasi di progettazione, visualizzazione e simulazione fino a quelle di documentazione e cantierizzazione. L’Autodesk Building Design Suite riunisce i  prodotti Revit 2012 che offrono nuovi strumenti di modellazione e collaborazione e un ampio supporto cloud point per connettere le scansioni laser direttamente nel processo di modellazione BIM.  L’Autodesk Infrastructure Design Suite include AutoCAD Civil 3D 2012, software che oltre ad aiutare a velocizzare la progettazione nel settore dei trasporti grazie a nuovi strumenti di modellazione per la viabilità stradale, include funzionalità di analisi delle acque meteoriche e di reti di condotte che traggono il massimo vantaggio dal modello 3D di Civil.
 
Autodesk Entertainment Creation Suite aggiunge alle funzionalità di Autodesk 3ds Max o di Autodesk Maya strumenti intuitivi per lo sculpting, il texture painting, per l’animazione in tempo reale dei personaggi  ed effetti speciali. 3ds Max 2012 presenta un nuovo core grafico accelerato, mRigids, per le simulazioni dinamiche di corpi rigidi nella viewport e per ottenere miglioramenti nello sculpting e nel painting. Maya 2012 presenta notevoli miglioramenti alla viewport, come effetti in full-screen, traiettorie di animazione modificabili per l’editing delle animazioni nella viewport, nuove opzioni di simulazione
 
Autodesk ha annunciato le versioni 2012 dei software per la progettazione edilizia e infrastrutturale (vedi comunicato a parte), per il settore manifatturiero (vedi comunicato a parte), dei prodotti AutoCAD (vedi comunicato a parte) e di quelli per il settore media & entertainment (vedi comunicato a parte) tramite una live webcast, disponibile ora on-demand al sito http:/www.autodesk.com/webcast. Maggiori dettagli sui prodotti 2012 all’indirizzo web http://www.autodesk.it/.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Bonus per la casa, come migliorarli? Leggi i risultati