Carrello 0
AZIENDE

Betafence Italia per la Conferenza dei Liberal Democratici a Sheffield (UK)

Con il sistema di recinzione mobile Publifor rafforzata la sicurezza in occasione dell’importante meeting inglese

15/03/2011 - È firmato da un’azienda italiana l’intervento di messa in sicurezza con recinzioni dell’area in cui ha sede in questi giorni la conferenza primaverile del partito liberaldemocratico inglese: si tratta di Betafence, primo produttore mondiale di sistemi di recinzione, con sede italiana a Tortoreto (Te).
 
Nel corso di un summit di grande interesse nazionale quale questo, il piano di sicurezza ha previsto l’adozione di serie misure per garantire la massima protezione alle autorità politiche presenti, soprattutto verso i possibili contestatori. Dati i precedenti episodi di dimostrazioni studentesche e proteste violente verificatesi a Londra, molteplici sono stati i sistemi di sicurezza e prevenzione all’avanguardia adottati per l‘occasione e tra questi hanno costituito un ruolo primario i sistemi di recinzione. Per evitare gli accessi indesiderati, in modo da proteggere l’incolumità delle persone presenti, il prodotto scelto e fornito dall’azienda italiana per l’intervento è il Publifor, un’innovativa recinzione mobile dall’elevata performance in termini di sicurezza, in piena conformità alle normative vigenti in tema di sicurezza e già impiegata con successo per il G8 dell’Aquila.
 
Frutto dell’evoluta tecnologia Betafence, in collaborazione con il CONI, Publifor è un prodotto modulare, rigido e robusto, di alta sicurezza, estremamente versatile, facile e veloce da installare ed in grado di garantire la massima protezione passiva possibile, mediante una recinzione mobile (di dimensioni 250x250x70 e del  peso di 2.400 kg). L’intervento è stato realizzato in soli 4 giorni (da domenica 6 marzo a mercoledì 10 marzo) ed ha previsto la collocazione di 158 moduli Publifor di diversa tipologia e di 12 cancelli integrati per un perimetro complessivo di circa 400 ml.
 
Il risultato eccellente ha visto il superamento di alcune problematiche quali dislivelli, paletti fissi attorno alla piazza del municipio, panchine e aiuole (alcune con alberi piuttosto ingombranti); la competenza e professionalità del team di installatori presente in loco con il quale si è operato in sinergia, ha permesso di risolvere ogni ostacolo incontrato variando qualche angolazione o disposizione dei moduli e mediante la regolazione dei cancelli tramite cardini e asole.
 
I numeri:
132 Publifor di linea da 2,6m
4 Publifor d’angolo da 2,6m
7 Publifor di linea da 1,3m
15 Publifor d’angolo da 1,3m
8 Cancello 1 anta da 1,31m
1 Cancello 1 anta da 3,14m
3 Cancello 2 ante da 4,80m
 
I moduli sono stati realizzati con 1 pannello Securifor flat fissato con gli appositi giunti e vite antisvitamento; anche i cancelli sono stati realizzati tutti con pannelli Securifor flat.
 
Focus tecnico Publifor
Caratterizzato da elevata rigidità e robustezza ed in grado di garantire la massima sicurezza, Publifor è un innovativo sistema formato da un basamento in lamiera zincata e plasticata, riempita con cemento - di dimensioni 2600 x 700 x 800 e peso 2.400 kg, nella tonalità grigio RAL 7046 - sul quale viene installato un pannello (su ambo i lati o solo su uno) di  qualsiasi tipologia (Securifor 3D, Nylofor 2DS o altro relativamente alle esigenze del contesto in cui viene applicato). Costituito da una rete elettrosaldata con doppi tondini orizzontali (8 mm  diam.) e tondini verticali (6 mm)  sostenuti da montanti verticali (60 x 80 x 3 mm) e correnti orizzontali (60 x 80 x 2) con appositi giunti in poliammide e viti in acciaio, il pannello presenta un’altezza di 1630 mm e una lunghezza pari a 2500 mm. Tutti componenti del pannello, disponibile nel colore verde RAL 6005, sono in acciaio zincato e plastificato per assicurare una lunga durata nel tempo. Publifor è facile da installare e prevede l’integrazione di cancelli pedonali e carrai della medesima tipologia, dotati di maniglione di sicurezza a rinvio laterale.


BETAFENCE ITALIA su Edilportale.com
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
BIM: professionisti italiani, siete pronti? Leggi i risultati